Crisi e investimenti: andamento e prospettive di redditività del settore

Analisi
Sandro FROVA

Allo stato dei fatti, il comparto delle comunicazioni elettroniche può definirsi un settore che non cresce, che ha subito una forte erosione dei margini e dove le imprese sono fortemente indebitate. In questo momento l’osservazione del contesto generale del settore non consente di ipotizzare alcuna ripresa e si rende dunque necessario capire se i fatturati delle imprese subiranno delle variazioni al ribasso e di quanto scenderanno i margini. Per quanto riguarda gli investimenti, si è registrata una sostanziale stagnazione negli ultimi tre anni e si prevede un calo nel 2009. Dopo una panoramica sullo stato del comparto delle telecomunicazioni a livello comunitario, l’Autore conclude affermando che le prospettive di redditività, almeno nel breve periodo, non possono ritenersi positive.