Il ruolo dei Prontuari Territoriali nelle dinamiche evolutive del sistema sanitario farmaceutico

Analisi
Maria Alessandra ROSSI

I Prontuari Territoriali sono liste di farmaci erogabili attraverso il Servizio Sanitario Nazionale che sono vincolanti per i medici. Attualmente il Sistema Sanitario Nazionale prevede una vasta varietà di tali strumenti, tra cui si citano i prontuari terapeutici regionali, provinciali, Locali, Ospedalieri, di Area Vasta. L’assortimento della nomenclatura riflette la molteplicità dei livelli decisionali in corrispondenza dei quali possono essere adottate decisioni limitative dell’inclusione di specifici farmaci nel set di medicinali effettivamente accessibili in un dato territorio. L’analisi condotta dimostra come i prontuari territoriali siano uno strumento economicamente insoddisfacente. Per rimediare a tale evidenza si rende necessario ridefinire la funzione di questi strumenti, provvedendo a un’armonizzazione del sistema. In particolare si ritiene opportuno rinunciare all’aspetto di lista limitativa dei prontuari territoriali e delegare all’Aifa le decisioni di inserimento dei farmaci in un unico prontuario definito a livello nazionale.