ITALIA DIGITALE, ISTRUZIONI PER L’USO. Alla ricerca di uno shock della domanda

Convegno pubblico, Roma, 31-10-2017
31 ottobre 2017    

martedì 31 ottobre 2017 ore 09:00 - 13:45

Coffee House, Palazzo Colonna - Roma




I-Com, Istituto per la Competitività ha organizzato lo scorso 31 ottobre il convegno “ITALIA DIGITALE, ISTRUZIONI PER L’USO. Alla ricerca di uno shock della domanda”. L’evento si è svolto a Roma dalle ore 09:00 alle ore 13:45 presso la Coffee House di Palazzo Colonna in Piazza dei Santi Apostoli, 67. In occasione del Convegno è stata presentata la IX edizione del Rapporto I-Com su Reti & Servizi di nuova generazione 2017.

Il Rapporto I-Com sulle reti e i servizi di nuova generazione anche quest’anno persegue l’obiettivo di descrivere lo stato di avanzamento del processo di digitalizzazione del nostro Paese nel contesto internazionale, mostrando il grado di “maturità digitale” raggiunto dal sistema paese non solo dal punto di vista infrastrutturale (descrivendo lo stato di sviluppo delle reti fisse e mobili) ma anche con riguardo all’offerta di servizi audiovisivi e al processo di integrazione tra reti trasmissive e contenuti, al fine di individuare linee di policy in grado di favorire ed accelerare l’instaurazione della società digitale e rafforzare il potenziale competitivo delle imprese che operano nel settore in uno scenario convergente in continua evoluzione. Il format interattivo dell’evento ha prevsito gruppi di discussione settoriali e paralleli (gli “I-Group”) volti a stimolare il confronto dei main speaker e del pubblico:

I-Group 1: La domanda digitale dei cittadini: il ruolo dell’audiovisivo, gli effetti della convergenza tra reti e contenuti e il rilancio della produzione italiana;

I-Group 2: La domanda digitale delle imprese: industria 4.0, copertura delle aree bianche e grigie e la rivoluzione del 5G.

Programma
Report I-Com
Presentazione I-Com
Presentazione Parcu
Comunicato stampa
Documento di output

Speaker intervenuti:

Luigi Maria ALIBERTI
Responsabile Progetti Speciali Staff Chief Business Development Officer Rai Way

 

[toggle title=”Bio”]Testo.[/toggle]

Claudia ANGRISANI
Ufficio Diritti Digitali Direzione Contenuti Audiovisivi AGCOM  

[toggle title=”Bio”]Testo.[/toggle]

Luca BALESTRIERI
Consigliere delegato aggiunto Tivusat

[toggle title=”Bio”]Attualmente è il Consigliere Delegato indicato da Rai in tivù, la società partecipata da Rai, Mediaset e Telecom Italia Media che gestisce la piattaforma satellitare tivùsat, con deleghe sul complesso delle attività aziendali. È inoltre direttore della struttura Satelliti di Rai, responsabile della diffusione satellitare in Italia e all’estero. Nelle società del gruppo Rai, è stato vice-presidente e presidente di RaiNet, presidente di tivù, membro dei Consigli di Amministrazione di Rai WayRaiSatRai International. All’interno di Rai SpA è stato vice-direttore di Canali tematici e nuove offerte, direttore di Business development e alleanze, direttore di Strategie e sviluppo business, direttore di Digitale terrestre. È stato inoltre Consigliere di Amministrazione di Auditel e di DGTV-i. Dal 2013 è titolare dell’insegnamento di “Economia e gestione dei media” presso l’università L.U.I.S.S. Guido Carli di Roma.[/toggle]

Antonella BARBIERI
Director Business & Legal Affairs Italy and Germany Fox Networks Group

[toggle title=”Bio”]Director Business & Legal Affairs Fox Networks Group Italy S.r.l. da novembre 2014, si occupa, tra l’altro, di produzione contenuti e tematiche regolamentari. In precedenza, è stata Group Legal Advisor per Fendi per oltre dieci anni e “of Counsel” dello Studio Legale Portolano Cavallo per sei anni, dove ha assistito, oltre a società dell’industria della moda, anche società di produzione e distribuzione di opere cinematografiche e programmi TV, emittenti televisive e operatori nel settore Internet e IT.[/toggle]

Brando BENIFEI
Parlamentare Europeo Gruppo Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici

[toggle title=”Bio”]Benifei è l’eurodeputato più giovane del gruppo dei socialisti e democratici. Alle spalle ha un’importante esperienza nella militanza e nella vita di partito, intrecciando l’impegno a livello internazionale con quello a livello locale, portato avanti parallelamente ad un percorso di studi e lavoro. Nel 2007, in occasione delle primarie fondative del Partito Democratico del 14 ottobre, viene eletto nell’assemblea costituente ligure con la lista “A Sinistra per Veltroni”, di cui è capolista nella Provincia della Spezia. Il suo impegno aumenta con il nuovo ruolo di coordinatore provinciale della fase costituente dei Giovani Democratici e l’esperienza nella prima assemblea nazionale e nella direzione nazionale del nuovo movimento giovanile del PD, che s’intensifica nel 2009 passando alla dimensione continentale: viene nominato Responsabile Europa dei Giovani Democratici a livello nazionale ed eletto Vicepresidente di ECOSY (attualmente denominata YES), l’organizzazione giovanile del PSE e del gruppo parlamentare europeo S&D. Nello stesso periodo, sviluppa l’interesse per alcuni dei temi che diventeranno parte importante del suo bagaglio politico: scuola, servizi sociali, formazione professionale e diritti di cittadinanza, focalizzandosi in particolare sul tema della disabilità e delle pari opportunità; inoltre, presiede la commissione affari sociali, istruzione e pari opportunità, fino al commissariamento della Provincia della Spezia nel maggio 2012, conseguenza della normativa per le province in scadenza approvata dal governo Monti. Benifei continua l’attività a livello internazionale: nel 2010 entra a far parte della segreteria nazionale dei Giovani Democratici come Responsabile Europa e Politica Estera, e della segreteria regionale del PD Ligure come Responsabile Europa e Cittadinanza, ottenendo nell’anno successivo la conferma per il secondo mandato alla vicepresidenza di ECOSY-YES, fino a marzo 2013. Particolarmente significativa e formativa per lui è la partecipazione in rappresentanza del Partito Democratico nazionale al tavolo di lavoro del Partito Socialista Europeo che fra il 2011 e il 2012 elabora la proposta della Garanzia Giovani europea, adottata poi in forma ridotta rispetto al progetto originale dalla Commissione Barroso. Contemporaneamente all’attività politica, non trascura gli studi e il lavoro: dopo aver conseguito la maturità classica, s’iscrive alla facoltà di Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Bologna. Completano la sua formazione la partecipazione al programma Erasmus, durante il quale approfondisce il diritto pubblico comparato e il diritto dell’Unione Europea alla London Metropolitan University; la frequenza ad un corso di storia delle istituzioni finanziarie alla London School of Economics, che conclude con la votazione massima e quella alle lezioni per il conseguimento del Diploma di Affari Europei dell’ISPI (Istituto di Studi per la Politica Internazionale) di Milano. Negli anni universitari, si dedica anche al lavoro: svolge attività di consulenza per alcuni parlamentari europei e collabora con lo studio legale Caniglia-Cogliolo di Genova. In tempi recenti, fonda l’associazione nazionale EuLab, di cui è presidente, finalizzata a realizzare campagne e studi sui temi delle politiche giovanili e per l’occupazione dell’Unione Europea, insieme ad alcuni amici esperti a livello professionale ed accademico; EuLab aderisce all’Iniziativa dei Cittadini Europei per la realizzazione di un Piano di Sviluppo Sostenibile in Europa, lanciata dal Movimento Federalista Europeo, associazione fondata da Altiero Spinelli di cui Benifei è dirigente nazionale e componente del Comitato Centrale.[/toggle]

Cristiano BENZI
Director Special Projects Eutelsat

[toggle title=”Bio”]È stato direttore Business Unit Video e Broadcasting di Eutelsat, responsabile delle PreSales e Occasional Use, occupandosi della definizione e implementazione dei prodotti video a supporto dei clienti e della forza vendita. È esperto di nuovi media e delle tecnologie di produzione e di trasmissione e durante i 16 anni trascorsi all’interno di Eutelsat ha ricoperto incarichi in Network Management, Design e Operations, Marketing e sviluppo prodotto, vendite e assistenza alle vendite. Prima di entrare in Eutelsat ha lavorato per 7 anni alla RAI nel dipartimento Ricerca & Sviluppo, dedicandosi alla progettazione di prototipi digitali per lo sviluppo degli standard DVB.[/toggle]

Paolo BOCCARDELLI
Direttore LUISS Business School

[toggle title=”Bio”]Dal 2008 al 2014 Membro del Board di CINET, Continuous Innovation Network. Attualmente membro del Comitato Scientifico della Fondazione Lars Magnus Ericsson, del Gruppo di ricerca “Women in European Business Schools. Changing Roles and Institutional Impact” della European Foundation for Management Development (EFMD) e dell’Advisory Board di LUISS EnLabs. Designato Expert of International Standing presso l’Australian Research Council, e membro del Comitato Scientifico della Fondazione Lars Magnus Ericsson e del gruppo di ricerca EFMD Women on Business School, che indaga il ruolo e l’avanzamento delle donne nelle Business School Europee. È inoltre membro del Consiglio Direttivo di ASFOR, L’Associazione Italiana per la Formazione Manageriale. Recentemente nominato membro dell’International Advisory Board della International Business School, Amsterdam University e membro del Comitato Scientifico di CyberAffairs, la prima agenzia di stampa italiana interamente dedicata alla sicurezza cibernetica. È stato delegato dal Rettore al gruppo di lavoro sulla Ricerca Europea – Programma Horizon 2020, istituito presso la CRUI, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Direttore dell’International Master in Business Administration della LUISS Business School e del Dottorato di Ricerca in Management della LUISS Guido Carli. Speaker a numerose Conferenze Internazionali (Strategic Management Society, Academy of Management, Continuous Innovation Network ), ha ottenuto il Best Reviewer Award dalla Divisione Technology and Innovation Management dell’Academy of Management e ha ricevuto il Distinguished Paper Award nonché è stato finalista per il Glueck Best Paper Award della Divisione Business Policy and Strategy dell’Academy of  Management. Responsabile del “Measurement Framework” per LUISS Business School nell’ambito dello studio “Economics of eGovernment” realizzato per l’Unione Europea DG Information Society and Media. È inoltre autore di un gran numero di pubblicazioni scientifiche nei settori della strategia, delle industrie creative e del business model innovation e ha redatto la voce “Creative Industries” del Palgrave Dictionary on Strategic Management.[/toggle]

Lorenza BONACCORSI
Deputata PD Commissione Cultura, Scienza e Istruzione

[toggle title=”Bio”]Nata a Roma 44 anni fa, laureata in Storia Economica all’Università Statale di Milano con il Prof. Giulio Sapelli. Ha una figlia di 13 anni, Carolina. Dal 2001 lavora all’Auditorium Parco della Musica di Roma dove ha diretto l’ufficio comunicazione fino al 2006. Dal 2006 al 2008 è stata nominata capo della segreteria di Paolo Gentiloni, Ministro delle comunicazioni del Governo Prodi.  Dal 2008 al 2010 è stata nominata Responsabile delle Relazioni Istituzionali e dei Rapporti con l’Unione Europea della Regione Lazio. Nel 2010 ha partecipato a Prossima Fermata Italia alla Stazione Leopolda di Firenze. Ha creduto da subito alle idee di rinnovamento di Matteo Renzi. E ha deciso così di sostenere il sindaco di Firenze nella sua battaglia per la rottamazione e il cambiamento, fino  a diventare coordinatrice dei comitati del Lazio durante le primarie per il candidato premier del Centro Sinistra. Le primarie sono andate bene ed ha ottenuto quasi 4.000 voti che le hanno consentito di essere inserita nella lista dei deputati del PD del collegio LAZIO 1. Ha considerato il risultato ottenuto da Matteo Renzi lo scorso 2 Dicembre un grande successo e pensa che non si debbano disperdere quelle energie, quelle idee che hanno ricevuto il sostegno di oltre un milione di italiani. Per questo si è candidata nel PD convinta che il lavoro che hanno iniziato alla Leopolda sia solo all’inizio e che fare politica significhi farsi carico dei sogni di una comunità. A seguito delle “parlamentarie” del PD, e grazie alle migliaia di cittadini che le hanno dato fiducia, è stata eletta alla Camera nella Circoscrizione “Lazio 1” (quella che comprende Roma). Fa parte della IX Commissione Trasporti e Telecomunicazioni.[/toggle]

Giovanni CANEPA
Direttore Program Management cluster C&D Open Fiber

[toggle title=”Bio”]Giovanni Canepa è da Aprile 2017 Direttore Program Management per le aree C&D di Open Fiber. Laureato in Discipline Economiche e Sociali all’Università ‘Luigi Bocconi’, ha conseguito un MBA all’INSEAD dI Fontainebleau (Francia). Ha oltre 20 anni di esperienza nelle telecomunicazioni, avendo tra l’altro fatto parte dei team che hanno gestito gli start up di Vodafone Italia e Wind. In particolare fra il 1994 e il 2006 è stato Business Planning Manager in Vodafone, Direttore Controllo di Gestione e Investor Relations Wind e Direttore Marketing Infostrada. Fra il 2006 e il 2008 è stato Amministratore Delegato di Daily Telecom Mobile, un operatore mobile virtuale dedicato alla comunità cinese in Italia. In seguito è stato Direttore Generale del gruppo the Space Cinema – leader italiano delle multisala cinematografiche – e ha collaborato con Brititsh Telecom Global Services nella realizzazione del piano strategico europeo. In vista delle Olimpiadi di Rio 2016 è stato consulente del CONI per la ristrutturazione dei Centri di Preparazione Olimpica. E’ membro del Comitato Investimenti di Arpinge, un fondo specializzato in interventi in ambito infrastrutturale ed energetico.[/toggle]

Riccardo CAPECCHI
Segretario generale AGCOM

[toggle title=”Bio”]Riccardo Capecchi, nato a Perugia il 10 gennaio 1965, ha vissuto a Firenze e Roma. È sposato, con tre figli. Si è laureato in Giurisprudenza nel 1991 all’Università La Sapienza in diritto costituzionale comparato. Ha collaborato con la cattedra di diritto amministrativo e dell’economia del Prof. Enzo Cardi.  Sotto il profilo professionale, dopo una prima esperienza come ricercatore a contratto nell’Istituto per la cooperazione Censcoop ha avviato nel 1994 la sua carriera nell’Ente Poste Italiane come Assistente del Presidente, curando il percorso di trasformazione da pubblica amministrazione in società per azioni. Nel Gruppo Poste Italiane ha ricoperto successivamente ruoli dirigenziali diversi: responsabile dei rapporti istituzionali nazionali; coordinatore per lo sviluppo commerciale verso la pubblica amministrazione, consigliere di amministratore di diverse società del Gruppo. Dal 2012 al 2014 è stato direttore generale e amministratore delegato della società Poste Energia. Ha maturato esperienza istituzionale svolgendo le funzioni di dirigente generale presso la Presidenza del Consiglio sotto il secondo Governo Prodi.  Nel 2015-2016 ha ricoperto il ruolo di presidente del Consorzio Drive, start up nel settore dell’energia e della mobilità elettrica. È stato attivo nell’associazionismo e nel volontariato con responsabilità nazionali ed internazionali. È appassionato di corsa e ha partecipato più volte alla maratona. È Segretario Generale Agcom dal 1° aprile 2016.[/toggle]

Stefano DA EMPOLI
Presidente I-Com

[toggle title=”Bio”]Presidente di I-Com, Istituto per la Competitività, think tank che ha fondato nel 2005, con sedi a Roma e Bruxelles (www.i-com.it). Docente di economia politica e politica economica nell’Università Roma Tre. È membro del comitato scientifico di diverse istituzioni e iniziative. È autore e curatore di numerose pubblicazioni su temi economici. Ha svolto incarichi di studio e consulenza per istituzioni pubbliche italiane e internazionali, tra le quali il Senato della Repubblica, il Dipartimento per le Politiche Comunitarie, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministero dei Beni Culturali e l’OCSE, primarie aziende italiane ed estere e organizzazioni no profit.[/toggle]

Maurizio DECINA
Presidente Infratel

[toggle title=”Bio”]Ingegnere elettronico e Professore Emerito al Politecnico di Milano, Maurizio Dècina ha diviso equamente i 50 anni della sua carriera tra accademia e industria. Nel 2016 il Prof. Dècina è stato nominato Presidente di Infratel Italia. E’ stato consulente scientifico dei Laboratori Bell di Chicago, Direttore della Ricerca e Sviluppo della Italtel di Milano, nonché Direttore scientifico e fondatore del consorzio CEFRIEL di Milano. Il Prof. Dècina è stato Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni AGCOM e Presidente della Fondazione Ugo Bordoni di Roma, nonché membro del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, Italtel e altre società del settore ICT. Il Prof. Dècina è stato Presidente della Communications Society dello IEEE, che è l’associazione internazionale degli ingegneri delle telecomunicazioni. E’ stato nominato Fellow dello IEEE per i contributi tecnico scientifici dati allo sviluppo delle telecomunicazioni, ed ha ricevuto tre premi IEEE: International Communications, Third Millennium Medal, and ComSoc/KICS Global Service.[/toggle]

Marcello DOLORES
Vice President Legal Discovery Southern Europe

[toggle title=”Bio”]Marcello Dolores, mazarese doc classe 1980, ha conseguito la maturità al Liceo Ginnasio Gian Giacomo Adria, per poi laurearsi in Giurisprudenza alla Luiss Guido Carli di Roma. Dopo la laurea, ha conseguito il dottorato di ricerca in Diritto Pubblico e dell’Informazione sempre alla Luiss e perfezionato gli studi alla New York University. Dal 2003 si occupa di affari legali e regolamentari nel settore audiovisivo e di diritto dei media, avendo inoltre approfondito a livello scientifico i temi della libertà di informazione nel diritto comunitario e del pluralismo sistematico. L’Avvocato Dolores ha poi lavorato per diversi anni negli Stati Uniti ed in Paesi europei come Inghilterra, Turchia, Norvegia e Spagna, sviluppando il business internazionale di alcuni grandi gruppi televisivi prima di assumere nel 2012 il ruolo di Direttore degli Affari Legali e Regolamentari di Discovery Networks Italia, società che oggi è il terzo editore televisivo in Italia e gestisce 12 canali televisivi di intrattenimento e divulgazione scientifica tra i quali RealTime, Dmax, Focus, Discovery Channel, Giallo, K2.[/toggle]

Giuseppe GALASSO
Direttore Comunicazioni di Concorrenza AGCM

[toggle title=”Bio”]Testo.[/toggle]

Antonella GALDI
Vice Segretario generale ANCI

[toggle title=”Bio”]Ricopre l’incarico di Vice Segretario Generale ed è Responsabile dell’Area Ambiente, Sviluppo, Innovazione e Progetti europei coordinando il Dipartimento Attività Produttive, il Dipartimento Cultura e Turismo, l’Ufficio Energia e Mobilità sostenibile, l’Ufficio Progetti europei e Politiche giovanili. Coordina l’Osservatorio ANCI Smart City. E’ responsabile tecnico dell’Associazione Anci Giovani ed è Direttrice della Scuola di formazione ANCI per Giovani Amministratori. Ha curato numerose pubblicazioni per la Fondazione Cittalia. Ha pubblicato, con il Professor Pizzetti, il volume “I sindaci e la Sicurezza urbana” Donzelli editore.[/toggle]

Adriana GALGANO
Deputata Gruppo Misto – Civici Innovatori Commissione Attività produttive, commercio e turismo

[toggle title=”Bio”]Laureata in scienze politiche presso l’Università di Perugia, per cinque anni ha collaborato alla cattedra di sociologia del lavoro e dell’industria della Facoltà di Scienze Politiche della medesima Università. Dal 1990 al 1994 è stata Presidente dei Giovani Consulenti Italiani e dal 1992 al 1998 è componente del Direttivo dei Giovani Imprenditori dell’Associazione degli Industriali dell’Umbria. Dal 1994 al 1996 diviene membro della Commissione dei Rapporti Economici dei Giovani Imprenditori della Confindustria. Successivamente è stata Consigliere Incaricato per la scuola e la formazione dei Giovani Imprenditori di Confindustria, membro del Consiglio Direttivo di Confindustria componente della Commissione Scuola Ricerca Università di Confindustria. Eletta alla Camera per la prima volta nel 2013 nelle liste di Scelta Civica per l’Italia è membro della Commissione per le Attività Produttive e dell’Intergruppo parlamentare per l’innovazione.[/toggle]

Francesca MEDOLAGO ALBANI
Responsabile Pianificazione Strategica ANICA

[toggle title=”Bio”]Testo.[/toggle]

Franco MICOLI
Head of Government Relations Italy & South East Europe Nokia

[toggle title=”Bio”]Laureato in Scienze dell’Informazione e Master in Gestione e Strategie d’Impresa, ha maturato una significativa conoscenza dei settori dell’ICT iniziando nel 1986 la sua attività professionale nei laboratori di Ricerca e Sviluppo di Teletta, cui hanno fatto seguito importanti esperienze nell’area della consulenza di TXT Ingegneria Informatica e in quella commerciale di Computer Associates. In Alcatel-Lucent Italia dal 2001, ha ricoperto varie responsabilità nell’ambito Marketing e Business Development per il mercato italiano e del South-Eastern Europe e Middle East. Dal 2009 dirige la funzione Affari Istituzionali per l’Italia. Dal 2015 è direttore degli Affari Istituzionali e la Comunicazione per i paesi del Centro e Sud Europa.[/toggle]

Cristoforo MORANDINI
Executive Vice President Regulatory Affairs and Equivalence TIM

[toggle title=”Bio”]Laureato in Discipline Economiche e Sociali all’Università Bocconi di Milano, è Executive Vice President Regulatory Affairs and Equivalence in TIM. Ha iniziato la sua carriera come ricercatore nel campo dell’innovazione tecnologica e l’internazionalizzazione. Nel 1998 è cofondatore di Between, società di consulenza specializzata in TLC assumendo la responsabilità delle aree della consulenza strategica e dell’analisi regolatoria. Ideatore e coordinatore dell’Osservatorio Banda Larga “Obiettivo Ultrabroadband”, progetto pluriennale finalizzato al monitoraggio dello sviluppo della banda larga sul territorio nazionale.[/toggle]

Fabio MORESI
Country Head Wireless Marketing Huawei 

[toggle title=”Bio”]Laureato in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Milano, dal 2011 è Country Head Wireless Marketing per Huawei, dove inizia la sua carriera nel 2008. In precedenza ha lavorato in Siemens come Product Line Manager e in Nokia come Product Manager.[/toggle]

Antonio NICITA
Commissario AGCOM

[toggle title=”Bio”]Antonio Nicita è Professore di Politica Economica, Dipartimento di Economia e Diritto, Facoltà di Economia, Sapienza Università di Roma. Dal gennaio 2014 è Commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (www.agcom.it), eletto dalla Camera dei Deputati il 14 novembre 2013 con 297 voti. E’ nato a Siracusa il 10 Febbraio 1968. Si è laureato in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università L. Bocconi di Milano e ha conseguito il Dottorato in Economia Politica presso l’Università di Siena. E’ stato visiting scholar all’Università di Cambridge, all’European University Institute nonché Fulbright Visiting Professor all’Università di Yale. Dopo il conseguimento del dottorato di ricerca, ha lavorato per oltre tre anni (1997-2000) presso l’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Nel 2000 ha intrapreso la carriera accademica e fino al 2012 é stato docente di Politica economica presso il Dipartimento di Economia Politica e Statistica dell’Università di Siena. Ha Insegnato anche Economic Analysis of Law e Economia Pubblica e della regolamentazione presso la LUISS di Roma e insegna European Competition Law & Economics presso l’Università di Parigi X. E’ fondatore e segretario generale della Società Italiana di Diritto ed Economia e membro dell’European Association of Law and Economics, dell’American Law and Economics Association, dell’Institutional Society for New Institutional Economics, dell’European Economics Association, della Società Italiana degli Economisti. E’ stato nominato Monitoring Trustee in casi di divestment dalla Commissione Europea, Direzione Generale della Concorrenza. Negli anni 2006-2008 esperto economico presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ‘Unità per la Semplificazione e la Qualità della regolazione e membro della Segreteria Tecnica del Ministro delle Comunicazioni. Nel 2012-13 è stato consulente economico a titolo gratuito del Presidente dell AGCM per le temetiche inerenti le politiche industriali. E’ stato consulente per l’OECD per la redazione del rapporto sullo stato della regolazione in Italia, 2009. Dal 2001 ha svolto attività di consulenza sui temi della regolazione e della concorrenza nelle industrie a rete per imprese e istituzioni e ha svolto consulenze tecniche in arbitrati e presso tribunali. E’ autore di numerose pubblicazioni sui temi dell’analisi economica del diritto, della concorrenza e della regolamentazione, consultabili al sito www.antonionicita.it.[/toggle]

Luis Alberto ORELLANA
Senatore Gruppo Aut-PSI-MAIE Commissione Politiche dell’Unione europea

[toggle title=”Bio”]Antonio Nicita è Professore di Politica Economica, Dipartimento di Economia e Diritto, Facoltà di Economia, Sapienza Università di Roma. Dal gennaio 2014 è Commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (www.agcom.it), eletto dalla Camera dei Deputati il 14 novembre 2013 con 297 voti. E’ nato a Siracusa il 10 Febbraio 1968. Si è laureato in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università L. Bocconi di Milano e ha conseguito il Dottorato in Economia Politica presso l’Università di Siena. E’ stato visiting scholar all’Università di Cambridge, all’European University Institute nonché Fulbright Visiting Professor all’Università di Yale. Dopo il conseguimento del dottorato di ricerca, ha lavorato per oltre tre anni (1997-2000) presso l’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Nel 2000 ha intrapreso la carriera accademica e fino al 2012 é stato docente di Politica economica presso il Dipartimento di Economia Politica e Statistica dell’Università di Siena. Ha Insegnato anche Economic Analysis of Law e Economia Pubblica e della regolamentazione presso la LUISS di Roma e insegna European Competition Law & Economics presso l’Università di Parigi X. E’ fondatore e segretario generale della Società Italiana di Diritto ed Economia e membro dell’European Association of Law and Economics, dell’American Law and Economics Association, dell’Institutional Society for New Institutional Economics, dell’European Economics Association, della Società Italiana degli Economisti. E’ stato nominato Monitoring Trustee in casi di divestment dalla Commissione Europea, Direzione Generale della Concorrenza. Negli anni 2006-2008 esperto economico presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ‘Unità per la Semplificazione e la Qualità della regolazione e membro della Segreteria Tecnica del Ministro delle Comunicazioni. Nel 2012-13 è stato consulente economico a titolo gratuito del Presidente dell AGCM per le temetiche inerenti le politiche industriali. E’ stato consulente per l’OECD per la redazione del rapporto sullo stato della regolazione in Italia, 2009. Dal 2001 ha svolto attività di consulenza sui temi della regolazione e della concorrenza nelle industrie a rete per imprese e istituzioni e ha svolto consulenze tecniche in arbitrati e presso tribunali. E’ autore di numerose pubblicazioni sui temi dell’analisi economica del diritto, della concorrenza e della regolamentazione, consultabili al sito www.antonionicita.it.[/toggle]

Pier Luigi PARCU
Director Communications & Media Area Florence School of Regulation

[toggle title=”Bio”]Pier Luigi Parcu è professore presso l’Istituto Universitario Europeo (EUI) dal 2010. È attualmente Direttore del Centro per i Media Pluralismo e Libertà dei Media, Direttore del Programma di Competizione di Firenze in Diritto e Economia e Direttore Area delle Comunicazioni e Media FSR. Dal 2004 è il presidente di una società di consulenza specializzata in settori antitrust e regolamentari delle industrie di rete. Dal 2000 al 2003 è stato amministratore delegato dell’Operatore di Sistema Indipendente che gestisce la GRTN. Dal 1991 al 2000 è stato il direttore dell’indagine presso l’Autorità garante della concorrenza (AGCM) responsabile di diversi settori regolamentati. In precedenza, ha ricoperto la carica di Chief Economist presso la Commissione Italiana di Sicurezza e Scambio (CONSOB) e come Economista presso il Fondo Monetario Internazionale (FMI). Ha un Ph.D. in Economia presso l’Università della California a Los Angeles (UCLA).[/toggle]

Giannandrea PECORELLI
Consigliere APT

[toggle title=”Bio”]Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, consigliere dell’Associazione Produttori Televisivi, è autore, sceneggiatore, produttore cinematografico, nonché dirigente televisivo. È stato responsabile della produzioni e delle coproduzioni per RCS FILM & TV, capostruttura di RAI Fiction, dirigente di Sony International, dirigente di Endemol e produttore esecutivo per Endemol e Mediavivere. Dal 2003 è Amministratore di Aurora Film srl.[/toggle]

Laura ROVIZZI
CEO Open Gate Italia

[toggle title=”Bio”]Laureata in economia e all’Università Cattolica di Milano, con una lunga carriera di ricercatrice senior presso la London Business School e la Columbia University di New York, fonda nel 2006 Open Gate Italia di cui è a tutt’oggi Amministratore Delegato. In passato ha ricoperto prestigiosi incarichi in Olivetti, Omnitel, Enel e infine Wind, dove è stata responsabile della direzione Internet e multimedia e Direttore Strategie e Affari Regolamentari. Dal 2011 è fondatore e Consigliere per le Strategie di FIRSTonline, testata web di economia e finanza e dal 2013 è Consigliere di amministrazione di TivùItalia.[/toggle]

Antonio SASSANO
Presidente Fondazione Ugo Bordoni

[toggle title=”Bio”]Laureato in Ingegneria Elettronica all’Università di Roma “Sapienza”, è stato ricercatore presso l’Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica del CNR e “visiting researcher” presso la New York University. Attualmente è professore Ordinario di Ricerca Operativa presso l’Università di Roma “Sapienza” e Presidente dell’Organo di Vigilanza per la parità di accesso alla rete Telecom. I suoi interessi di ricerca riguardano l’ottimizzazione combinatoria e le sue applicazioni alla progettazione di reti di telecomunicazione e al “data mining”.[/toggle]

Antonio SFAMELI
Director Government & Industry Relations Italia Ericsson Telecomunicazioni

[toggle title=”Bio”]Testo.[/toggle]

Benedetta SQUITTIERI
Assessore ai Sistemi informativi, Innovazione tecnologica e agenda digitale Comune di Prato

[toggle title=”Bio”]Assessore ai Sistemi informativi, Innovazione tecnologica e agenda digitale del Comune di Prato, esordisce giovanissima in politica come segretario provinciale della Sinistra Giovanile (1998-2001) e come responsabile nazionale (2001-2005). Nel 2006 viene eletta segretario provinciale dei Democratici di Sinistra e successivamente primo segretario provinciale di Prato. Dal febbraio 2016 è stata nominata coordinatrice del gruppo Banda Larga e Ultralarga dell’ANCI.[/toggle]

Michelangelo SUIGO
Head of Governmental & Institutional Affairs Vodafone Italia

[toggle title=”Bio”]Laureato in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, giornalista pubblicista dal 2001, è Head of Governmental & Institutional Affairs di Vodafone Italia. Dal 1995 al 1999 ha lavorato al Senato della Repubblica, occupandosi di telecomunicazioni, emittenza radiotelevisiva, industria, trasporti e lavori pubblici. Nel 1998 ha conseguito il diploma al Master in studi superiori legislativi ISLE (Istituto per la documentazione e gli studi legislativi). Entrato in Omnitel, ora Vodafone Italia, nel dicembre 1999, ha ricoperto diversi ruoli nella Direzione Relazioni Esterne e Comunicazione e in quella Affari Pubblici , di cui è stato responsabile prima di assumere l’attuale responsabilità. E’ componente del Comitato Mezzogiorno di Confindustria e della Giunta dell’Unione Industriali di Napoli. Ha collaborato con il settimanale “Il Corriere delle Telecomunicazioni” e con il mensile “MT – Management & Telecomunicazioni” redigendo articoli per le pagine economiche e normativo-istituzionali. Svolge docenze su Lobbying e Public Affairs in diversi Master (tra cui LUISS, Business School del Sole 24 ORE, Università di Tor Vergata e LUMSA).[/toggle]

Angelo TOMASICCHIO
Assessore all’Innovazione Comune di Bari

[toggle title=”Bio”].[/toggle]

Marco VALENTINI
Responsabile Affari Legislativi Sky Italia

[toggle title=”Bio”]Avvocato, 38 anni, dopo la maturità conseguita negli Stati Uniti si laurea in Giurisprudenza presso la Luiss Guido Carli. Dopo una prima esperienza di lavoro all’estero (Telecinco), nel 2003 entra a far parte dello studio legale “Pavia e Ansaldo”, all’interno del Media-Entertainment Department, dove opera per 10 anni prevalentemente nei settori della radiotelevisione, IP, contrattualistica internazionale e tutela privacy. Nel maggio 2012 entra a far parte della direzione Communication & Public Affairs di Sky Italia , in qualità di “Competition & Access to Platform Specialist”, e nel dicembre 2012 viene nominato “Responsabile Affari Regolamentari”, per poi diventare dal 2016 “Responsabile degli Affari Legislativi”,  carica che tuttora ricopre.[/toggle]

Marco ZULLO
Parlamentare europeo Gruppo Europa delle Libertà e della Democrazia diretta            

[toggle title=”Bio”]Laureato in Ingegneria dell’Automazione all’Università di Padova, con un forte interesse per l’informatica, la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico, ha collaborato con diverse associazioni. Candidatosi a  Consigliere Regionale del Friuli Venezia Giulia nel 2013 nelle file del Movimento 5 Stelle, dal 2014 né è portavoce al Parlamento Europeo nel Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia diretta. È membro della Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori.[/toggle]

Moderano:

Ernesto APA
Partner Portolano Cavallo Studio Legale            

[toggle title=”Bio”]Ernesto è riconosciuto da Legal500 come leading individual nell’area TMT ed è ranked in Band 1 da Chambers Europe (è stato menzionato la prima volta da Chambers per la sua esperienza nel settore media nel 2008, all’età di 30 anni, e da allora è ininterrottamente presente nelle classifiche). È inoltre recommended da Who’s Who LegalTop Legal e Guide to the World’s Leading Technology, Media & Telecommunications Lawyers. Ernesto è entrato a far parte di Portolano Cavallo nel 2003, divenendone socio nel 2010. Assiste clienti italiani e stranieri sia per i profili regolamentari che per quelli contrattuali del settore digital/media e telecomunicazioni, occupandosi, tra l’altro, di sfruttamento e protezione dei contenuti digitali, TVinternetpubblicità e pratiche commerciali scorrette, copyright, user generated content, responsabilità degli Internet Service Provider, comunicazioni elettroniche, etc. Negli ultimi anni ha maturato una notevole esperienza in relazione agli aspetti regolamentari delle operazioni di M&A nel settore media/technology. È autore della monografia “La pubblicità commerciale. Struttura, natura e referenti costituzionali”, della voce “Radiotelevisione [diritto costituzionale]” per l’EnciclopediaTreccani “Diritto On Line”, nonché di numerosi articoli in materia di diritto costituzionale e dei media pubblicati su alcune delle più prestigiose riviste giuridiche italiane (Giurisprudenza Costituzionale, Quaderni Costituzionali, Foro Italiano, etc.). Con Oreste Pollicino ha curato il primo “Codice della comunicazione digitale” (giunto alla sua seconda edizione) e scritto (in lingua inglese) “Modeling the liability of internet service providers. Google vs. Vivi down. A constitutional perspective”(Egea, 2013). Ernesto è anche curatore, con Oreste Pollicino, de “La regolamentazione dei contenuti digitali. Studi per i primi quindici anni dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni” (Aracne, 1998-2013), con contributi redatti dall’attuale presidente e da tutti gli ex presidenti dell’Autorità e da numerosi dirigenti e funzionari della stessa. Ernesto è stato professore a contratto di Diritto Internazionale dell’Università della Calabria ed insegna nell’ambito del Master in Gestione della Produzione Cinematografica e Televisiva presso la LUISS Guido Carli, nonché del Master in Diritto dell’Informatica e Teoria e Tecnica della Normazione presso l’Università La Sapienza. È membro della International Bar Association (IBA), della Fondazione per l’Analisi, gli Studi e le Ricerche sulla Riforma delle Istituzioni Democratiche (ASTRID) e di I-Com. È inoltre membro della Commissione per la Revisione Cinematografica presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Ernesto è dottore di ricerca in Diritto dell’economia e dell’impresa presso l’Università La Sapienza di Roma; ha conseguito la laurea in giurisprudenza cum laude nel 2002 presso la medesima università.[/toggle]

Gildo CAMPESATO
Direttore CorCom            

[toggle title=”Bio”]Giornalista professionista, specializzato in economia, finanza, ICT ed economia digitale, fonda nel 2005 – e dirige – il Corriere delle Comunicazioni, prima nell’edizione cartacea poi in quella elettronica. In passato è stato, tra l’altro, consulente per la comunicazione aziendale, ha svolto attività di ufficio stampa ed è stato direttore del Corriere delle Telecomunicazioni e giornalista economico dell’Unità.[/toggle]

Silvia COMPAGNUCCI
Direttore Area Digitale I-Com           

[toggle title=”Bio”]Laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Tor Vergata nel 2006 ha partecipato, nel 2009, al master di II Livello in “Antitrust e Regolazione dei Mercati” presso la facoltà di Economia della medesima università conseguendo il relativo titolo nel 2010, anno in cui ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense. Ha lavorato presso il Servizio Giuridico dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e, successivamente, presso la Direzione Affari Regolamentari della società E.ON. S.p.a. acquisendo una competenza specifica sulle tematiche regolatorie e concorrenziali afferenti il settore delle telecomunicazioni e dell’energia. Ha collaborato con lo studio legale Caravita di Toritto & Associati occupandosi della gestione del contenzioso in materia di audiovisivo. Attualmente esercita la professione forense.[/toggle]

Bruno ZAMBARDINO
Direttore Osservatorio Media I-Com         

[toggle title=”Bio”]Esperto nel campo dell’economia dei media e della cultura, docente di economia ed organizzazione del cinema e della televisione presso la Sapienza Università di Roma. Ha condotto studi strategici e analisi di mercato presso i più qualificati istituti di ricerca del settore, tra cui IsICult, Isimm e Fondazione Rosselli. Di quest’ultima è stato prima analista senior e poi coordinatore dell’Istituto di Economia dei Media. Ha svolto attività di ricerca e consulenza per Associazioni di categoria (Anica, Agis, Anec, Anem, Fice, Apt), Ministeri (Mibact – Dg Cinema e Osservatorio dello spettacolo dove per 3 anni ha curato la Relazione al Parlamento sull’utilizzo del Fondo Unico per lo Spettacolo), enti pubblici (Rai, Siae, Unitelma, Formez, Corecom regionali) e società private (Mediaset, Sky).
Ha ricoperto la carica di consigliere di amministrazione dell’Eti (Ente Teatrale Italiano) con delega all’audiovisivo e nuovi media. Ha pubblicato libri, articoli e paper sul mercato audiovisivo, dei media digitali e dello spettacolo dal vivo. Dal 2010 è Direttore didattico di AS.For Cinema – Ente bilaterale di formazione professionale composto da ANICA e i sindacati di settore.[/toggle]