Antibiotici: le guide di EMA in vista della giornata europea

antibiotici-660x350La giornata mondiale degli antibiotici (18 novembre) si configura come un’occasione importante per promuoverne l’uso prudente. La stessa EMA ha realizzato cinque pacchetti informativi, insieme al Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), che si rivolgono ai professionisti delle strutture sanitarie, al grande pubblico, ai medici di famiglia; il quarto riguarda invece l’automedicazione mentre il quinto i social media.

Pacchetto per le strutture sanitarie: promuove l’uso prudente degli antibiotici nelle strutture sanitarie tramite materiale basato su dati scientifici. Questo pacchetto non si rivolge solo agli specialisti di malattie infettive, ma anche a infermieri, microbiologi, personale del pronto soccorso, personale che si occupa di terapia intensiva e assistenza a lungo termine, studenti di medicina, epidemiologi, dirigenti, farmacisti e medici abilitati alla prescrizione dei farmaci.

Pacchetto per il grande pubblico: il materiale si rivolge agli organizzatori di campagne indicandogli come interagire col grande pubblico per promuovere un uso responsabile degli antibiotici.

Pacchetto per i medici di famiglia: si tratta di un modello di dialogo che i medici possono usare per rispondere ai pazienti che richiedono la prescrizione di antibiotici, il quale può essere usato anche come scheda informativa da dare ai pazienti o da mostrare durante una visita medica. E’ stata realizzata anche una scheda sulla resistenza agli antibiotici, in grado di fornire al medico dati aggiornati al riguardo.

Pacchetto per l’automedicazione: il materiale si rivolge alla popolazione di età compresa tra i 18 e i 55 anni.  Lo scopo è quello di informare gli organizzatori di campagne informative su come coinvolgere il pubblico per promuovere un uso appropriato degli antibiotici. Messaggi chiave, idee per attività di sensibilizzazione e strategie per comunicare con l’opinione pubblica costituiscono le basi di questo pacchetto.

Pacchetto per social media: orienta il lettore su come usare i social media per la ricerca di informazioni sugli antibiotici.

Si tratta dunque di materiale informativo che può essere usato dai vari attori interessati alla lotta all’antibiotico resistenza ed il cui utilizzo potrebbe rappresentare un aiuto importante per il mantenimento della salute pubblica, in quanto in grado di sensibilizzare meglio prescrittori e utilizzatori di questi prodotti, efficaci se usati correttamente ma altrettanto dannosi se non utilizzati nel giusto modo.

Research Fellow dell'Istituto per la Competitività (I-Com). Laureata in Biotecnologie Mediche presso l'Università di Tor Vergata nel 2012, ha conseguito un master in Management e Marketing Farmaceutico nel 2013.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.