Antitrust e innovazione, le video-pillole di Stefano da Empoli

Mediagallery

Il rapporto tra antitrust e innovazione è stato il principale tema del dibattito organizzato dall’Istituto per la Competitività lo scorso 19 luglio. L’iniziativa dal titolo “Antitrust e innovazione. L’Europa alla sfida della convergenza tra device, piattaforme, reti e contenuti” si è svolta nella sede I-Com in piazza Santi Apostoli.

All’incontro erano presenti l’Executive Director, EMEA Regulatory Affairs di AT&T Antonio Amendola, il parlamentare europeo del Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici Brando Benifei, il professore di Strategia e di Politica aziendale dell’Università Bocconi Carlo Alberto Carnevale Maffè, l’Head of National Regulatory Strategies di TIM Francesco Castelli, il Partner e Board Member di LVenture Group Roberto Magnifico, il commissario Agcom Antonio Nicita, il Vice Presidente di Anitec-Assinform Cristiano Radaelli, il fellow dell’Istituto Bruno Leoni Carlo Stagnaro e il Public Policy & Government Relations Manager Google Italia Andrea Stazi.

A margine dell’iniziativa il presidente di I-Com Stefano da Empoli ha parlato per commentare l’attuale ruolo dell’Antitrust in Italia e in Europa e la questione Google dopo la multa record inflitta dalla Commissione europea al colosso di Mountain View (di cui ha recentemente scritto anche in questo articolo per Formiche.net).

Di seguito l’intervista sul ruolo dell’Antitrust:

Di seguito il commento sulla questione Google:

Clicca qui per guardare la gallery completa dell’evento e i materiali dell’iniziativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.