“Italy of Things. Per cittadini e imprese connessi al futuro” | Appuntamento a Roma il 30 ottobre

Convegno pubblico, Roma, 30-10-2018

martedì 30 ottobre 2018 ore 09:00 - 13:30

Coffee House, Palazzo Colonna - Roma



L’Istituto per la Competitività organizza l’iniziativa dal titolo “Italy of Things. Per cittadini e imprese connessi al futuro”. L’appuntamento è in programma martedì 30 ottobre a Roma dalle 9:00 alle 13:30 presso la Coffee House di Palazzo Colonna, in piazza dei Santi Apostoli 67.

Durante il convegno sarà presentato il rapporto annuale I-Com su reti e servizi di nuova generazione. In particolare si parlerà dello stato di avanzamento del processo di digitalizzazione del nostro Paese nel contesto internazionale e di Intelligenza Artificiale.

Il format dell’evento prevede una prima parte introduttiva in cui sarà presentato lo studio, alla quale seguirà il lavoro di due tavoli di discussione che procederanno in parallelo: nel primo si discuterà di infrastrutture tlc di nuova generazione e servizi digitali mentre nel secondo di Intelligenza Artificiale. Il tutto con uno sguardo al contesto italiano ed europeo. L’appuntamento si concluderà, infine, con un dibattito in sessione plenaria con la partecipazione di alcuni dei principali protagonisti del settore.

Per tutte le informazioni scrivere a eventi@i-com.it

Speaker già confermati:

Ernesto APA
Partner Studio Legale Portolano Cavallo

Bio

Avvocato, è entrato a far parte di Portolano Cavallo nel 2003, divenendone socio nel 2010. Assiste clienti italiani e stranieri sia per i profili regolamentari che per quelli contrattuali del settore digital/media e telecomunicazioni, occupandosi, tra l’altro, di sfruttamento e protezione dei contenuti digitali, TV, internet, pubblicità e pratiche commerciali scorrette, copyright, user generated content, responsabilità degli Internet Service Provider, comunicazioni elettroniche, etc. È autore della monografia “La pubblicità commerciale. Struttura, natura e referenti costituzionali”, della voce “Radiotelevisione [diritto costituzionale]” per l’Enciclopedia Treccani “Diritto On Line”, nonché di numerosi articoli in materia di diritto costituzionale e dei media pubblicati su alcune delle più prestigiose riviste giuridiche italiane. È docente di Digital Media and Regulation presso l’LLM in Law of Internet Technology dell’Università Bocconi di Milano, è stato professore a contratto di Diritto Internazionale dell’Università della Calabria ed insegna nell’ambito del Master in Diritto dell’Informatica e Teoria e Tecnica della Normazione presso l’Università La Sapienza. È membro della International Bar Association (IBA), della Fondazione per l’Analisi, gli Studi e le Ricerche sulla Riforma delle Istituzioni Democratiche (ASTRID) e della Commissione per la Revisione Cinematografica presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Dottore di ricerca in Diritto dell’economia e dell’impresa presso l’Università La Sapienza di Roma, ha conseguito la laurea in giurisprudenza cum laude nel 2002 presso la medesima università.

Umberto BABUSCIO
Chief Business Development Officer di Rai Way

Bio

Chief Business Development Officer di Rai Way da Luglio 2017, vanta una esperienza di 25 anni come manager di reti di trasmissione e diffusione in Rai e Rai Way, in particolare Head of Operations di Rai Way dal 2008 al 2017 dove ha operato una profonda trasformazione di processi di manutenzione ed esercizio delle reti e degli impianti. Dal 2006 è Chairman dell’ “Assembly of the Contact Engineers” di EBU, organismo internazionale che studia l’evoluzione tecnica e operativa dei servizi di contribuzione adottati dai broadcasters pubblici europei nell’ambito dell’Eurovisione. Dal 2016 Professore a contratto del corso “Reti di Telecomunicazioni di Nuova Generazione” nella Macroarea Ingegneria della Università di Roma-Tor Vergata.

Enza BRUNO BOSSIO
Deputata PD Commissione Trasporti, poste e telecomunicazioni

Bio

Deputata PD e membro della Commissione Trasporti, poste e telecomunicazioni. Lavora inizialmente alla RAI, poi viene assunta dalla Intersiel, di cui diventa dirigente. Nel 1997 diventa Direttore Generale del Consorzio TELCAL (costituito da Telecom-Intersiel-Italeco) destinato alla Regione Calabria. Nel 1999 entra a far parte del Consiglio d’amministrazione di Sviluppo Italia e nel 2000 è responsabile marketing di IT-Telecom. Dopo diversi incarichi di rilievo sempre nel settore delle telecomunicazioni, ritorna alla politica attiva iscrivendosi al Partito Democratico, di cui è eletta dirigente regionale nelle primarie del 2007. Dal 7 maggio 2013 fa parte della IX Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni. Il 4 marzo 2018 è stata rieletta alla Camera dei deputati.

Giuseppe BUSIA
Segretario generale Garante per la protezione dei dati personali

Bio

Avvocato, specializzato in diritto dell’economia e diritto comparato, si è perfezionato presso la New York University (New York- USA), la Scuola di scienza e tecnica della legislazione (ISLE) di Roma, la LUISS Business School di Roma, l’Universitad Católica Argentina (Buenos Aires). Ha ricoperto, tra gli altri incarichi, il ruolo di Segretario generale dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, Direttore della Conferenza Stato–Regioni nonché Segretario della Conferenza Unificata Stato, Regioni e Autonomie locali presso la Presidenza del Consiglio dei ministri. Svolge attività di docenza in diverse università italiane ed è autore di numerose pubblicazioni a carattere scientifico. Dal luglio 2012 è Segretario generale del Garante della Privacy.

Riccardo CAPECCHI
Segretario generale AGCOM

Bio

Riccardo Capecchi si è laureato in Giurisprudenza nel 1991 all’Università La Sapienza in diritto costituzionale comparato. Ha collaborato con la cattedra di diritto amministrativo e dell’economia del Prof. Enzo Cardi. Sotto il profilo professionale, dopo una prima esperienza come ricercatore a contratto nell’Istituto per la cooperazione Censcoop ha avviato nel 1994 la sua carriera nell’Ente Poste Italiane come Assistente del Presidente, curando il percorso di trasformazione da pubblica amministrazione in società per azioni. Nel Gruppo Poste Italiane ha ricoperto successivamente ruoli dirigenziali diversi: responsabile dei rapporti istituzionali nazionali; coordinatore per lo sviluppo commerciale verso la pubblica amministrazione, consigliere di amministratore di diverse società del Gruppo. Dal 2012 al 2014 è stato direttore generale e amministratore delegato della società Poste Energia. Ha maturato esperienza istituzionale svolgendo le funzioni di dirigente generale presso la Presidenza del Consiglio sotto il secondo Governo Prodi. Nel 2015-2016 ha ricoperto il ruolo di presidente del Consorzio Drive, start up nel settore dell’energia e della mobilità elettrica. È stato attivo nell’associazionismo e nel volontariato con responsabilità nazionali ed internazionali. È appassionato di corsa e ha partecipato più volte alla maratona. È Segretario Generale Agcom dal 1° aprile 2016.

Massimiliano CAPITANIO
Deputato Lega Commissione Trasporti, poste e telecomunicazioni

Bio

43 anni, sposato, padre di due figli. Laureato in Lettere moderne con 110 e lode alla Cattolica di Milano, corso di perfezionamento alla SDA Bocconi in management delle pubbliche amministrazioni. E’ giornalista professionista ed attualmente vicedirettore della Struttura Stampa del Consiglio regionale della Lombardia. Cresciuto a Concorezzo, vive a Correzzana dove è capogruppo di maggioranza con delega all’innovazione e informazione. Ha lavorato anche a Rai Due per il talk show L’ultima parola. Nel 2003 ha fondato Concorezzo.org, primo giornale on-line di Concorezzo e della Brianza Est. E’ stato responsabile di redazione del Giornale di Vimercate e del Giornale di Monza.

Deputato della Lega, è membro della IX Commissione “Trasporti, Poste e Telecomunicazioni” e segretario della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

Luca CARABETTA
Deputato M5S Vicepresidente Commissione Attività produttive, commercio e turismo

Bio

Avvocato, è entrato a far parte di Portolano Cavallo nel 2003, divenendone socio nel 2010. Assiste clienti italiani e stranieri sia per i profili regolamentari che per quelli contrattuali del settore digital/media e telecomunicazioni, occupandosi, tra l’altro, di sfruttamento e protezione dei contenuti digitali, TV, internet, pubblicità e pratiche commerciali scorrette, copyright, user generated content, responsabilità degli Internet Service Provider, comunicazioni elettroniche, etc. È autore della monografia “La pubblicità commerciale. Struttura, natura e referenti costituzionali”, della voce “Radiotelevisione [diritto costituzionale]” per l’Enciclopedia Treccani “Diritto On Line”, nonché di numerosi articoli in materia di diritto costituzionale e dei media pubblicati su alcune delle più prestigiose riviste giuridiche italiane. È docente di Digital Media and Regulation presso l’LLM in Law of Internet Technology dell’Università Bocconi di Milano, è stato professore a contratto di Diritto Internazionale dell’Università della Calabria ed insegna nell’ambito del Master in Diritto dell’Informatica e Teoria e Tecnica della Normazione presso l’Università La Sapienza. È membro della International Bar Association (IBA), della Fondazione per l’Analisi, gli Studi e le Ricerche sulla Riforma delle Istituzioni Democratiche (ASTRID) e della Commissione per la Revisione Cinematografica presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Dottore di ricerca in Diritto dell’economia e dell’impresa presso l’Università La Sapienza di Roma, ha conseguito la laurea in giurisprudenza cum laude nel 2002 presso la medesima università.

Silvia COMPAGNUCCI
Direttore Area Digitale I-Com

Bio

Laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Tor Vergata nel 2006 ha partecipato, nel 2009, al master di II Livello in “Antitrust e Regolazione dei Mercati” presso la facoltà di Economia della medesima università conseguendo il relativo titolo nel 2010, anno in cui ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense. Ha lavorato presso il Servizio Giuridico dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e, successivamente, presso la Direzione Affari Regolamentari della società E.ON. S.p.a. acquisendo una competenza specifica sulle tematiche regolatorie e concorrenziali afferenti il settore delle telecomunicazioni e dell’energia. Ha collaborato con lo studio legale Caravita di Toritto & Associati occupandosi della gestione del contenzioso in materia di audiovisivo. Attualmente esercita la professione forense.

Stefano DA EMPOLI
Presidente I-Com

Bio

Presidente di I-Com, Istituto per la Competitività, think tank che ha fondato nel 2005, con sedi a Roma e Bruxelles (www.i-com.it). Docente di economia politica e politica economica nell’Università Roma Tre. È membro del comitato scientifico di diverse istituzioni e iniziative. È autore e curatore di numerose pubblicazioni su temi economici. Ha svolto incarichi di studio e consulenza per istituzioni pubbliche italiane e internazionali, tra le quali il Senato della Repubblica, il Dipartimento per le Politiche Comunitarie, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministero dei Beni Culturali e l’OCSE, primarie aziende italiane ed estere e organizzazioni no profit.

Maurizio DECINA
Presidente Infratel

Bio

Ingegnere elettronico e Professore Emerito al Politecnico di Milano, Maurizio Dècina ha diviso equamente i 50 anni della sua carriera tra accademia e industria. Nel 2016 il Prof. Dècina è stato nominato Presidente di Infratel Italia. E’ stato consulente scientifico dei Laboratori Bell di Chicago, Direttore della Ricerca e Sviluppo della Italtel di Milano, nonché Direttore scientifico e fondatore del consorzio CEFRIEL di Milano. Il Prof. Dècina è stato Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni AGCOM e Presidente della Fondazione Ugo Bordoni di Roma, nonché membro del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, Italtel e altre società del settore ICT. Il Prof. Dècina è stato Presidente della Communications Society dello IEEE, che è l’associazione internazionale degli ingegneri delle telecomunicazioni. E’ stato nominato Fellow dello IEEE per i contributi tecnico scientifici dati allo sviluppo delle telecomunicazioni, ed ha ricevuto tre premi IEEE: International Communications, Third Millennium Medal, and ComSoc/KICS Global Service.

Massimiliano DONA
Presidente Unione Nazionale Consumatori

Bio

Massimiliano Dona, Commendatore della Repubblica, è il Presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. Avvocato e giornalista pubblicista, collabora con programmi televisivi e radiofonici, tiene rubriche per la carta e online. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche sul diritto dei consumatori e di alcuni saggi . Insegna Gestione etica d’impresa presso la Scuola di Economia e Studi Aziendali dell’Università degli Studi Roma Tre. È componente del “Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti” (CNCU) presso il Ministero dello Sviluppo Economico e dell’ “Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave”, presso il Ministero della Salute. Per nomina governativa, dal 2011 al 2016 è stato il rappresentante italiano nel Gruppo Consultivo Consumatori (ECCG) presso la Commissione Europea.

Renato FARINA
Amministratore Delegato di Eutelsat Italia

Bio

E’ Amministratore Delegato di Eutelsat Italia dal 2012. In precedenza, per sette anni, è stato Direttore Generale di Skylogic, la controllata di Eutelsat per i servizi a Banda Larga ora divenuta Eutelsat Broadband. Nel corso della sua trentennale carriera, passata per Telespazio e Mediaset (RTI), si è costantemente occupato del settore audiovisivo e delle telecomunicazioni maturando una profonda conoscenza delle principali dinamiche del comparto. Le diverse cariche ricoperte gli hanno permesso di diventare uno dei maggiori esperti del mercato italiano ed europeo, in particolare a livello dei top client. Dal 2013 è Vicepresidente di Asas, Associazione per i Servizi, le Applicazioni e le Tecnologie Ict per lo Spazio.

Stefano FIRPO
Direttore Generale politica industriale, competitività e PMI Ministero dello Sviluppo economico

Bio

Da aprile 2015 è Direttore Generale per la politica industriale, la competitività e le PMI al Ministero dello Sviluppo economico. Laureato in Scienze Politiche all’Università di Torino, ha ottenuto la specializzazione post lauream in Economia Internazionale presso la London School of Economics. E’ stato Capo della Segreteria Tecnica del Ministro dello Sviluppo Economico. Ha lavorato presso la Banca Centrale Europea e nel gruppo Intesa Sanpaolo.

Antonella GALDI
Vice Segretario generale ANCI

Bio

Ricopre l’incarico di Vice Segretario Generale ed è Responsabile dell’Area Ambiente, Sviluppo, Innovazione e Progetti europei coordinando il Dipartimento Attività Produttive, il Dipartimento Cultura e Turismo, l’Ufficio Energia e Mobilità sostenibile, l’Ufficio Progetti europei e Politiche giovanili. Coordina l’Osservatorio ANCI Smart City. E’ responsabile tecnico dell’Associazione Anci Giovani ed è Direttrice della Scuola di formazione ANCI per Giovani Amministratori. Ha curato numerose pubblicazioni per la Fondazione Cittalia. Ha pubblicato, con il Professor Pizzetti, il volume “I sindaci e la Sicurezza urbana” Donzelli editore.

Mirella LIUZZI
Deputata M5S Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni

Bio

Classe 1985, laureata in “Scienze della Comunicazione” all’Università degli Studi di Bari ed in seguito in “Comunicazione Pubblica d’Impresa, Comunicazione politica e sociale” all’Università Statale di Milano. Nel 2010 ha preso attivamente parte al M5S nella sua città, Matera, per poi essere eletta nel 2013. Membro della IX Commissione “Trasporti, Poste e Telecomunicazioni”, tra il marzo 2017 e marzo 2018 è stata segretario del gruppo parlamentare del Movimento 5 stelle.

Nel 2018 è stata votata nuovamente capolista alla Camera risultando eletta e proclamata il 19 marzo 2018. E’ stata inoltre eletta segretario di Presidenza e dal 29 marzo fa parte dell’Ufficio di Presidenza.

Antonella MARINO
DG Connect della Commissione Europea

Bio

Antonella Marino nella sua esperienza lavorativa si è occupata a diverso titolo di regolamentazione dei marcati delle comunicazioni elettroniche e media. Lavora dal 2010 presso la Commissione Europea occupandosi di regolamentazione dei mercati presso la Direzione generale Reti di comunicazione, contenuti e tecnologie (CONNECT). Dal 1998 ha lavorato per l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) dove ha ricoperto, tra l’altro, l’incarico di dirigente dell’Ufficio pluralismo interno e servizio pubblico radiofonico, televisivo e multimediale. É autrice di articoli e interventi sulla materia ed ha inoltre insegnato a livello universitario diritto dell’informazione e della comunicazione. Ha conseguito nel 1994 la laurea in giurisprudenza presso l’Università La Sapienza, è avvocato ed ha un dottorato di ricerca in Teoria generale del diritto conseguito presso l’Università Normale di Pisa – SUM.

Antonio NICITA
Commissario AGCOM

Bio

Antonio Nicita è Professore di Politica Economica, Dipartimento di Economia e Diritto, Facoltà di Economia, Sapienza Università di Roma. Dal gennaio 2014 è Commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (www.agcom.it), eletto dalla Camera dei Deputati il 14 novembre 2013 con 297 voti. E’ nato a Siracusa il 10 Febbraio 1968. Si è laureato in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università L. Bocconi di Milano e ha conseguito il Dottorato in Economia Politica presso l’Università di Siena. E’ stato visiting scholar all’Università di Cambridge, all’European University Institute nonché Fulbright Visiting Professor all’Università di Yale. Dopo il conseguimento del dottorato di ricerca, ha lavorato per oltre tre anni (1997-2000) presso l’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Nel 2000 ha intrapreso la carriera accademica e fino al 2012 é stato docente di Politica economica presso il Dipartimento di Economia Politica e Statistica dell’Università di Siena. Ha Insegnato anche Economic Analysis of Law e Economia Pubblica e della regolamentazione presso la LUISS di Roma e insegna European Competition Law & Economics presso l’Università di Parigi X. E’ fondatore e segretario generale della Società Italiana di Diritto ed Economia e membro dell’European Association of Law and Economics, dell’American Law and Economics Association, dell’Institutional Society for New Institutional Economics, dell’European Economics Association, della Società Italiana degli Economisti. E’ stato nominato Monitoring Trustee in casi di divestment dalla Commissione Europea, Direzione Generale della Concorrenza. Negli anni 2006-2008 esperto economico presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ‘Unità per la Semplificazione e la Qualità della regolazione e membro della Segreteria Tecnica del Ministro delle Comunicazioni. Nel 2012-13 è stato consulente economico a titolo gratuito del Presidente dell AGCM per le temetiche inerenti le politiche industriali. E’ stato consulente per l’OECD per la redazione del rapporto sullo stato della regolazione in Italia, 2009.

Francesco NONNO
Direttore Affari Regolamentari Open Fiber

Bio

Francesco Nonno è Direttore Direttore Affari Regolamentari di Open Fiber da luglio 2017. Laureato in Discipline Economiche e Sociali all’Università Commerciale ‘Luigi Bocconi’ di Milano, ha quasi 30 anni di esperienza nel settore delle telecomunicazioni, sulla regolamentazione e l’antitrust. In particolare, dal 2004 fino all’ingresso in Open Fiber, ha operato presso il Gruppo Telecom Italia, ricoprendo inizialmente il ruolo di responsabile degli Affari Regolamentari di Telecom Sparkle, dal 2005 il ruolo di responsabile delle tematiche Antitrust di Telecom Italia. Da ultimo è stato responsabile dei rapporti con le Autorità nazionali dal 2012 al 2015 e dal 2016 responsabile Antitrust e dei temi regolamentari relativi a servizi wholesale ed ai servizi di energia.

Dopo la laurea ha operato per circa 10 anni in società di consulenza specializzate nel settore delle comunicazioni, in Italia e in Francia, come responsabile di progetti di analisi strategica e di posizionamento di prodotti/servizi di telecomunicazioni. Successivamente ha partecipato alla fase di avvio dell’Autorità per le Garanzie per le Comunicazioni, dove ha operato per circa 6 anni, diventando anche responsabile dell’ufficio Operatori e Servizi di Telecomunicazioni nell’ambito del Dipartimento Vigilanza e Controllo. Nel 2018 è stata votata nuovamente capolista alla Camera risultando eletta e proclamata il 19 marzo 2018. E’ stata inoltre eletta segretario di Presidenza e dal 29 marzo fa parte dell’Ufficio di Presidenza.

Edmondo ORLOTTI
HPC and AI Business Development Manager HPE

Bio

Edmondo Orlotti si occupa di sviluppo del business nelle aree dell’High Performance Computing e dell’Intelligenza Artificiale per HPE nel Sud Europa. Indirizza in particolare le esigenze avanzate dell’analisi dati e della simulazione sia in ambito accademico sia in ambito industriale. Prima di entrare in HPE, si è occupato per dieci anni di sviluppo del business a livello europeo in ambito GPU Computing e AI. E’ giornalista professionista ed è stato responsabile del laboratorio hardware per la rivista PC Professionale fino al 2005.

Pier Luigi PARCU
Director Communications & Media Area Florence School of Regulation

Bio

Pier Luigi Parcu è professore presso l’Istituto Universitario Europeo (EUI) dal 2010. È attualmente Direttore del Centro per i Media Pluralismo e Libertà dei Media, Direttore del Programma di Competizione di Firenze in Diritto e Economia e Direttore Area delle Comunicazioni e Media FSR. Dal 2004 è il presidente di una società di consulenza specializzata in settori antitrust e regolamentari delle industrie di rete. Dal 2000 al 2003 è stato amministratore delegato dell’Operatore di Sistema Indipendente che gestisce la GRTN. Dal 1991 al 2000 è stato il direttore dell’indagine presso l’Autorità garante della concorrenza (AGCM) responsabile di diversi settori regolamentati. In precedenza, ha ricoperto la carica di Chief Economist presso la Commissione Italiana di Sicurezza e Scambio (CONSOB) e come Economista presso il Fondo Monetario Internazionale (FMI). Ha un Ph.D. in Economia presso l’Università della California a Los Angeles (UCLA).

Gianni POTTI
Presidente CNCT Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Bio

Imprenditore della comunicazione e del digitale. E’ Presidente CNCT (Comitato Nazionale Coordinamento Territoriale) Confindustria Servizi Innovativi e tecnologici. Consigliere della Camera di Commercio di Padova. Consigliere Delegato “Industria 4.0, innovazione e ricerca” di Confindustria Veneto. Presidente di Fondazione Comunica. Co founder di Talent Garden Padova. Consigliere di Reteimpresa. Partner di Digital Magics Triveneto.

Augusto PRETA
Presidente ITMedia Consulting

Bio

Augusto Preta è economista e analista di mercato, con esperienza nel settore dei contenuti e dei media digitali. Docente di Economia dei media, ha insegnato in diverse università italiane (Urbino, Sassari, Cattolica di Milano). E’ fondatore e amministratore unico di ITMedia Consulting, primaria società di ricerca e consulenza. Vanta un’ampia esperienza nel settore, avendo operato per oltre 20 anni a fianco di istituzioni e operatori internazionali. Tra gli altri Canal Plus / Vivendi in occasione della fusione Newscorp / Telepiù nel 2003, Telecom Italia per l’analisi del mercato 18 (mercato delle reti di trasmissioni televisive) e Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni quale esperto nel corso dell’indagine sulla tv digitale terrestre (2009) e coordinatore del Libro Bianco sui Contenuti, pubblicato dalla stessa Autorità nel 2011. Ha preso parte a numerosi progetti a livello europeo e partecipa come relatore a conferenze internationali. E’ componente del Board of Directors e Presidente del Chapter Italiano dell’International Institute of Communications.

Lorenzo PRINCIPALI
Senior Research Fellow I-Com

Bio

Lorenzo Principali si occupa di economia dei media, servizi web e tlc. Ricercatore dal 2007, sino al 2012 ha collaborato con l’Istituto di Economia dei Media, svolgendo analisi e consulenze per i maggiori operatori nazionali e internazionali. Ha vinto un assegno di ricerca del “Master Talenti della Società Civile” della Fondazione CRT con una tesi sulla IPTV ed ha conseguito un MBA presso la Link Campus University of Malta. Ha svolto inoltre attività di ricerca e consulenza presso istituzioni italiane e internazionali quali il Ministero delle Comunicazioni, il Senato della Repubblica e il Consiglio d’Europa. Parallelamente ha maturato un’esperienza a 360° nell’ambito del digital business lavorando come consulente di web marketing, nonché come project manager e co-fondatore di diverse start up.

Simone PUKSIC
Presidente Insiel Friuli Venezia Giulia e Presidente Assinter

Bio

Nato a Udine nel 1984, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Insiel Spa, società in-house di servizi digitali della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, è anche Presidente di Assinter Italia, l’Associazione delle Società per l’Innovazione Tecnologica nelle Regioni e Vice Presidente di Euritas, il network europeo dei provider pubblici di servizi ICT per la Pubblica Amministrazione. Advisor dell’Osservatorio delle Competenze Digitali, membro del Consiglio Generale di Assinform e Confindustria Venezia Giulia.

Manager con solida esperienza nella governance di società a partecipazione pubblica, piani di change management e digital transformation. Dal 2012 al 2014 è stato Project & Marketing Manager dell’Agenzia per lo Sviluppo del Distretto Industriale delle Tecnologie Digitali del Friuli Venezia Giulia, per il quale ha sviluppato il cluster delle oltre 130 aziende digitali associate. Laureato in economia aziendale all’Università Bocconi ed in economia e amministrazione delle imprese all’Università degli Studi di Udine, si è specializzato presso SDA Bocconi sulla governance delle società non quotate e presso MIP – Politecnico di Milano sul management dell’innovazione digitale nell’Amministrazione Pubblica.

Francesco RUSSO
Direttore Public Affairs TIM

Bio

Napoli, 1978. Giurista, esperto di diritto della concorrenza. Appassionato di Europa, innovazione e politica. Fino a 25 anni ha vissuto a Giugliano, dove ha fondato l’Istituto italiano per gli studi europei. Poi ricerca all’Amsterdam Center For Law and Economics e professione legale tra Roma e Bruxelles, dove è stato managing associate di BonelliErede. Ha contribuito a fondare la Comin & Partners, dove si occupava di relazioni istituzionali. È socio di RENA, di cui è stato presidente tra il 2015 e il 2017. Attualmente è Direttore del Public Affairs di TIM.

Antonio SASSANO
Presidente Fondazione Ugo Bordoni

Bio

Laureato in Ingegneria Elettronica all’Università di Roma “Sapienza”, è stato ricercatore presso l’Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica del CNR e “visiting researcher” presso la New York University. Attualmente è professore Ordinario di Ricerca Operativa presso l’Università di Roma “Sapienza” e Presidente dell’Organo di Vigilanza per la parità di accesso alla rete Telecom. I suoi interessi di ricerca riguardano l’ottimizzazione combinatoria e le sue applicazioni alla progettazione di reti di telecomunicazione e al “data mining”.

Guido SCORZA
Responsabile Affari Regolamentari nazionali ed europei Team per la trasformazione digitale Presidenza del Consiglio dei Ministri

Bio

Laureato in Giurisprudenza alla LUISS ha poi conseguito un dottorato di ricerca in informatica giuridica e diritto dell’informatica presso l’Università degli Studi di Bologna. Si occupa di diritto delle nuove tecnologie da molti anni, sia in qualità di avvocato, docente universitario e giornalista. Blogger per passione su diverse testate e autore di alcuni libri. E’ attualmente responsabile degli affari regolamentari del Team per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Michelangelo SUIGO
Head of Governmental & Institutional Affairs Vodafone Italia

Bio

Laureato in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, giornalista pubblicista dal 2001, è Head of Governmental & Institutional Affairs di Vodafone Italia. Dal 1995 al 1999 ha lavorato al Senato della Repubblica, occupandosi di telecomunicazioni, emittenza radiotelevisiva, industria, trasporti e lavori pubblici. Nel 1998 ha conseguito il diploma al Master in studi superiori legislativi ISLE (Istituto per la documentazione e gli studi legislativi). Entrato in Omnitel, ora Vodafone Italia, nel dicembre 1999, ha ricoperto diversi ruoli nella Direzione Relazioni Esterne e Comunicazione e in quella Affari Pubblici , di cui è stato responsabile prima di assumere l’attuale responsabilità. E’ componente del Comitato Mezzogiorno di Confindustria e della Giunta dell’Unione Industriali di Napoli. Ha collaborato con il settimanale “Il Corriere delle Telecomunicazioni” e con il mensile “MT – Management & Telecomunicazioni” redigendo articoli per le pagine economiche e normativo-istituzionali. Svolge docenze su Lobbying e Public Affairs in diversi Master (tra cui LUISS, Business School del Sole 24 ORE, Università di Tor Vergata e LUMSA).

Alessandro VERRAZZANI
Head of Regulatory and Institutional Affairs & New Business EOLO

Bio

Laureato in ingegneria delle telecomunicazioni presso l’Università di Pisa, dal 2017 è Head of Regulatory and Institutional Affairs & New Business per EOLO. Inizia la sua carriera in ICT Consulting nel 2000 dove lavora per più di 10 anni. Nel 2012 al 2015 assume il il ruolo di consigliere dapprima del Commissario Dècina, poi del Presidente, presso l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Prima di approdare ad Eolo, è stato Regulatory Affairs Manager in Fastweb.

Marco ZULLO
Parlamentare europeo Gruppo Europa delle Libertà e della Democrazia diretta

Bio

Laureato in Ingegneria dell’Automazione nel 2005, negli stessi anni si avvicina agli spettacoli teatrali di Beppe Grillo e, affascinato dalle tematiche sociali affrontate da quest’ultimo, fonda nel 2007 il MeetUp Amici di Beppe Grillo a Pordenone. Contemporaneamente inizia la sua carriera professionale lavorando come tecnico in una azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di radiocomandi industriali. Tale esperienza lo porterà nel 2014 a lavorare come Product Manager presso la Hager S.p.A., multinazionale leader nella produzione di quadri ed accessori per la distribuzione dell’energia elettrica. La spiccata sensibilità per la sostenibilità ambientale, il risparmio energetico e l’utilizzo critico delle risorse, lo porta nel 2009 a fondare l’Associazione “Terraè, officina della sostenibilità” a Pordenone. A seguito della sua elezione al Parlamento Europeo, fuoriesce dall’Associazione. Nell’aprile del 2014 viene infatti scelto, attraverso le “europarlamentarie” degli iscritti al Movimento 5 Stelle, come uno dei candidati del M5S nella Circoscrizione Elettorale II Italia Nord Orientale per le elezioni europee, risultando poi eletto al Parlamento Europeo.