Case e facciate, le possibili novità in arrivo. Verso la nuova legge di Bilancio

Articolo
Gaia Del Pup
facciate

Tra le principali novità introdotte dal Bonus Casa 2020, c’è pure un’agevolazione fiscale per chi interverrà per rimettere a nuovo le facciate di case, condomini e immobili. Il bonus, che dovrebbe essere introdotto dalla prossima Legge di Bilancio, prevede un credito fiscale pari al 90% della spesa sostenuta per il rifacimento delle facciate di case e condomini. Il ministro per i Beni e le Attività culturali Dario Franceschini l’ha definita “una norma coraggiosa che renderà più belle le città italiane“. Tutti i dettagli come ad esempio il massimale di spesa, il numero di anni in cui verrà recuperato il bonus e i lavori inclusi, sono ancora da definire ma la misura riguarderà sia le case che i condomini mentre pare saranno esclusi gli immobili destinati a uso non residenziale. Tra le novità introdotte dalla manovra è prevista inoltre la proroga di alcune agevolazioni fiscali già esistenti per la ristrutturazione e l’efficientamento energetico di abitazioni e immobili adibiti a uso commerciale.

COME FUNZIONA IL BONUS FACCIATE?

La nuova misura di detrazione fiscale prevista dal Documento programmatico di Bilancio, recentemente approvato dal Consiglio dei Ministri, prevede uno sgravio Irpef per le ristrutturazioni esterne delle facciate di case, ville e condomini eseguite a partire dal 1° gennaio del prossimo anno. L’obiettivo dell’agevolazione fiscale è la riqualificazione del patrimonio edilizio grazie alla cura degli stabili esistenti, anche nell’ottica del risparmio energetico. Il rimborso previsto sarà pari al 90% della spesa sostenuta per l’esecuzione dei lavori e potrà essere recuperato come credito d’imposta tramite la dichiarazione dei redditi. Per conoscere i dettagli sui limiti di spesa, sugli anni di erogazione del rimborso Irpef e sulla durata dell’incentivo che potrebbe essere limitato al 2020 o esteso agli anni successivi, sarà tuttavia necessario attendere l’approvazione definitiva della legge di Bilancio.

LE PROROGHE DEL BONUS CASA 2020

La manovra finanziaria prevede inoltre la proroga di alcune detrazioni fiscali che rientrano nel bonus casa. Nello specifico dovrebbe essere estesa la validità fino a fine 2020 per la detrazione pari al 50% della spesa sostenuta per gli interventi di ristrutturazione edilizia da ripartire in dieci quote annuali fino a un massimo di novantaseimila euro. Anche l’ecobonus, incentivo per gli interventi di efficientamento energetico che prevede un rimborso pari al 50 o 65% dell’importo speso, sarà prorogato fino alla fine del 2020. Questa agevolazione prevede sgravi fiscali per l’installazione di pannelli solari, impianti con caldaie a condensazione di classe A, cogeneratori e dispositivi di controllo remoto degli impianti. Infine, anche la detrazione del 50% per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici ad alta classe di efficienza energetica sarà prolungata per altri dodici mesi.

L’IMPATTO ECONOMICO SECONDO ANCE E LA POSIZIONE DI FINCO

Il Centro studi dell’Associazione nazionale costruttori edili ha stimato che il bonus facciate inserito dal governo nella manovra finanziaria 2020 potrebbe generare un giro d’affari annuo da 2,8 miliardi di euro. La stima di Ance sugli effetti finanziari delle novità contenute nel Documento programmatico di bilancio ipotizza che per lo Stato il costo delle agevolazioni potrebbe aggirarsi attorno a 112 milioni di euro nel 2021 (qui l’approfondimento del Sole 24 Ore), primo anno in cui sarebbero evidenti gli effetti sul bilancio statale. Anche Finco, la Federazione delle Industrie per le Costruzioni, si è detta favorevole all’introduzione del bonus che potrebbe portare non solo al miglioramento estetico delle città e dei comuni ma che avrebbe anche un impatto economico rilevante sul settore.

Public Affairs e Comunicazione dell'Istituto per la Competitività (I-Com). Nata a Venezia nel 1986, lavora come istruttrice di vela durante gli anni del liceo e dell’università. Si laurea in giurisprudenza all’Università di Bologna con una tesi in diritto della navigazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.