Non voglio mica la luna. Le tecnologie digitali al servizio degli italiani

Convegno pubblico, Roma, 29-10-2019

martedì 29 ottobre 2019 ore 09:00 - 13:15

Coffee House, Palazzo Colonna - Roma



L’Istituto per la Competitività ha presentato a Roma la XI edizione del Rapporto I-Com su Reti & Servizi di nuova generazione 2019 in occasione del Convegno “Non voglio mica la luna. Le tecnologie digitali al servizio degli italiani” . L’evento si è tenuto martedì 29 ottobre dalle ore 9:00 alle ore 13:15 presso la Coffee House di Palazzo Colonna in Piazza dei Santi Apostoli 67.

ll format dell’evento ha previsto una prima parte introduttiva in cui è stato presentato il rapporto.

Successivamente i lavori si sono divisi in tre tavoli di discussione paralleli sui seguenti temi: I-Group 1 “Infrastrutture e servizi digitali. Come migliorare la competitività dell’Italia“; I-Group 2 “Intelligenza artificiale. La strategia italiana nel contesto europeo e internazionale“; I-Group 3 “Blockchain“.

Il rapporto anche quest’anno persegue l’obiettivo di descrivere lo stato di avanzamento del processo di digitalizzazione del nostro Paese nel contesto internazionale, mostrando il grado di “maturità digitale” raggiunto. Nella prima parte del rapporto analizzeremo in una chiave di confronto internazionale le infrastrutture di telecomunicazione e la penetrazione dei servizi digitali. Nella seconda parte ci focalizzeremo su intelligenza artificiale e blockchain, discutendo le strategie nazionali e gli strumenti che dovranno essere adottati per attuarle.

Programma
Presentazione I-Com
Rapporto
Comunicato stampa
Pubblicazione Prof. Gambino

Speaker intervenuti:

Ernesto APA
Partner Studio Legale Portolano Cavallo

Bio

Avvocato, è entrato a far parte di Portolano Cavallo nel 2003, divenendone socio nel 2010. Assiste clienti italiani e stranieri sia per i profili regolamentari che per quelli contrattuali del settore digital/media e telecomunicazioni, occupandosi, tra l’altro, di sfruttamento e protezione dei contenuti digitali, TV, internet, pubblicità e pratiche commerciali scorrette, copyright, user generated content, responsabilità degli Internet Service Provider, comunicazioni elettroniche, etc. È autore della monografia “La pubblicità commerciale. Struttura, natura e referenti costituzionali”, della voce “Radiotelevisione [diritto costituzionale]” per l’Enciclopedia Treccani “Diritto On Line”, nonché di numerosi articoli in materia di diritto costituzionale e dei media pubblicati su alcune delle più prestigiose riviste giuridiche italiane. È docente di Digital Media and Regulation presso l’LLM in Law of Internet Technology dell’Università Bocconi di Milano, è stato professore a contratto di Diritto Internazionale dell’Università della Calabria ed insegna nell’ambito del Master in Diritto dell’Informatica e Teoria e Tecnica della Normazione presso l’Università La Sapienza. È membro della International Bar Association (IBA), della Fondazione per l’Analisi, gli Studi e le Ricerche sulla Riforma delle Istituzioni Democratiche (ASTRID) e della Commissione per la Revisione Cinematografica presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Dottore di ricerca in Diritto dell’economia e dell’impresa presso l’Università La Sapienza di Roma, ha conseguito la laurea in giurisprudenza cum laude nel 2002 presso la medesima università.

Gianluca BALDASSARRE
PhD Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione, Consiglio Nazionale delle Ricerche

Bio

Laureato in Economia alla Sapienza Università di Roma, si è specializzato in “Reti Neurali e Psicologia Cognitiva”. Nel 2001 ha conseguito un PhD in Computer Science presso l’Università di Essex (Colchester, Regno Unito) e dal 2009 è ricercatore presso l’ISTC-CNR su molteplici temi tra cui apprendimento cumulativo, comportamento gerarchico, di abilità multiple, comportamento goal-directed, motivazioni intrinseche, apprendimento per rinforzo, robot autonomi, comportamento, cervello. Nel 2006 ha creato un gruppo di ricerca presso l’ISTC chiamato “LOCEN-Laboratory of Computational Embodied Neuroscience” ed è coordinatore del progetto europeo “GOAL-Robots – Goal-based Open-ended Autonomous Learning Robots”. Ha all’attivo oltre cento pubblicazioni internazionali.

Jasmin BATTISTA
Capo settore E-Commerce, Digital Single Market DG CONNECT Commissione Europea

Bio

Di origini italiane e austriache, è funzionario della Commissione Europea. Lavora all’interno delle istituzioni europee dal 2002, dopo 3 anni di esperienza in studi legali di Bruxelles e Londra. Dal 2016 è il Capo settore e-Commerce, Digital Single Market della DG CONNECT. Precedentemente, per due anni è stata membro del gabinetto del Vicepresidente Ansip, dove seguiva gli stessi temi nonché, 5 anni prima, è stata membro del gabinetto del Commissario Oettinger, per il quale si occupava invece di energie rinnovabili. È stata anche l’assistente del Direttore generale della DG Energy e l’esperta legale della DG Competition per 5 anni. È avvocato dal 2002 e autrice di numerosi articoli e libri. Negli ultimi anni ha partecipato come relatrice a numerose conferenze nel campo del diritto dell’UE, del diritto internazionale del lavoro, della concorrenza e della legge sugli aiuti di Stato.

Alessio BELTRAME
Direttore organizzazione e pianificazione strategica Fondazione Ugo Bordoni

Bio

Dal 1 febbraio 2018 Direttore organizzazione e pianificazione strategica della Fondazione Ugo Bordoni. Nel 1998 ha conseguito la Laurea in Scienze dell’informazione presso l’Università degli studi di Firenze presentando una tesi di ricerca dal titolo ”Una nuova struttura dati per ricerche di tipo “partial match query”. Dopo la laurea fino a Febbraio 1999 ha svolto uno stage presso lo CSELT- Centro Studi e Laboratori di Telecomunicazioni di Torino. Per nove anni dal 2000 al 2009 è stato dipendente della Infogroup SPA di Firenze, società che opera nel settore ICT del gruppo Intesasanpaolo, oggi Engineering, nella quale ha svolto la funzione di ingegnere del software, architetto dei sistemi informatici, Project Manager su progetti complessi di sviluppo software. Dal 2009 al 2014 è stato Assessore della Provincia di Prato con delega a Semplificazione, Innovazione e Sistema Informativo, Governo del Territorio, Bilancio. Da aprile 2014 a febbraio 2018 è Capo della Segreteria del Sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle comunicazioni. In tale periodo è stato rappresentante del Ministero dello sviluppo economico nel Comitato di Indirizzo di Agid, membro del Comitato di Indirizzo di Infratel, Presidente del Comitato di indirizzo e monitoraggio del SINFI(Sistema Informativo Nazionale Federato delle Infrastrutture del sotto e sopra suolo).

Alessio BORRIELLO
Direttore Direzione Sviluppo strategico e comunicazione Acquirente Unico

Bio

Dopo la laurea in letteratura all’Università La Sapienza, Alessio Borriello ha iniziato la sua carriera come giornalista Dal 1997, è stato per tre anni Capo Ufficio Stampa e Portavoce del Ministro dell’Industria. Negli anni successivi ha svolto attività di consulenza in relazioni istituzionali e comunicazione, per HdP, Grandi Stazioni e Banca Intesa. Nel 2003 è stato nominato Direttore Pianificazione e Controllo dell’Autorità per l’energia. Nel 2006 Capo delle Relazioni istituzionali nazionali. Nel 2012 è stato nominato Capo della segreteria del Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente. Nel 2013 è entrato a far parte di Acquirente Unico, società cui è affidato il compito di acquistare elettricità per i piccoli consumatori. Attualmente è Direttore Sviluppo Strategico e Comunicazione.

Sebastiano CALLARI
Assessore alla funzione pubblica, semplificazione e sistemi informativi Regione Friuli Venezia Giulia e Coordinatore Commissione agenda digitale Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Bio

Nuova giunta regionale: i curriculum degli assessori
„AAAA
Assessore alla Funzione pubblica e Semplificazione.
Nato a Siracusa nel 1958, laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Urologia all’Università di Catania, è dirigente medico presso la Ass2 Isontina quale responsabile dal 1996 del servizio di Urodinamica. Ufficiale medico nel Corpo di Sanità dell’Esercito a Cesano di Roma e San Lorenzo Isontino (Go), membro di varie società scientifiche nazionali e internazionali, assessore alle Politiche sociali del Comune di Monfalcone.

 

Vittorio CALAPRICE
Analista politico e Relazioni istituzionali Commissione europea

Bio

Laureato in giurisprudenza all’Università degli studi di Bari con una tesi in diritto internazionale. Dal 2007 lavora per la Commissione europea, dove dal dal 2013 ricopre la posizione di policy analyst.

Riccardo CAPECCHI
Segretario generale AGCOM

Bio

Riccardo Capecchi, nato a Perugia il 10 gennaio 1965, ha vissuto a Firenze e Roma. È sposato, con tre figli.

Si è laureato in Giurisprudenza nel 1991 all’Università La Sapienza in diritto costituzionale comparato. Ha collaborato con la cattedra di diritto amministrativo e dell’economia del Prof. Enzo Cardi. Sotto il profilo professionale, dopo una prima esperienza come ricercatore a contratto nell’Istituto per la cooperazione Censcoop ha avviato nel 1994 la sua carriera nell’Ente Poste Italiane come Assistente del Presidente, curando il percorso di trasformazione da pubblica amministrazione in società per azioni. Nel Gruppo Poste Italiane ha ricoperto successivamente ruoli dirigenziali diversi: responsabile dei rapporti istituzionali nazionali; coordinatore per lo sviluppo commerciale verso la pubblica amministrazione, consigliere di amministratore di diverse società del Gruppo. Dal 2012 al 2014 è stato direttore generale e amministratore delegato della società Poste Energia.

Ha maturato esperienza istituzionale svolgendo le funzioni di dirigente generale presso la Presidenza del Consiglio sotto il secondo Governo Prodi.

Nel 2015-2016 ha ricoperto il ruolo di presidente del Consorzio Drive, start up nel settore dell’energia e della mobilità elettrica.

È stato attivo nell’associazionismo e nel volontariato con responsabilità nazionali ed internazionali. È appassionato di corsa e ha partecipato più volte alla maratona.

È Segretario Generale Agcom dal 1° aprile 2016.

Francesco CASTELLI
Vice President Regulatory Strategy and Equivalence TIM

Bio

Si laurea in ingegneria elettronica alla Sapienza Università di Roma. Lavora in Tim, dove ricopre la carica di Vice President Regulatory Strategy and Equivalence.

Mauro CERVINI
Advisor & Investor

Bio

Negli anni dal 1984 al 2003 assume vari incarichi all’interno del sistema bancario ed in particolare nel Banco di Roma, in Banca Fideuram ed in Unicredit Xelion Banca, sempre nel settore dell’Asset Management e Private.

Successivamente ricopre incarichi in numerosi consigli di amministrazione di un importante Gruppo Industriale Nazionale.

Nel 2005 viene nominato Cavaliere al merito della Repubblica Italiana dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi.

Nel 2007 diventa Consigliere Delegato di Ligurcapital spa Merchant Bank della Regione Liguria.

Nel mondo Arabo e Mediorientale collabora con l’Agenzia di Promozione del Mediterraneo ed entra nel Consiglio della Camera di Commercio per i Paesi Mediterranei.

Nel 2009 è Consulente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli.

Da imprenditore partecipa e promuove numerose iniziative di business in Cina, Argentina, Brasile, Ungheria e Svizzera.

E’ Fondatore di Gate 14 Group, di cui da luglio 2012 a novembre 2015 è Ceo.

Da Ottobre 2014 Vice Presidente Confassociazioni International.

Da ottobre 2015 è Fineco Wealth Advisor.

Monica CIRILLO
Avvocato, Presidente ADUSBEF Campania, Presidente Commissione nazionale per la ricerca e l’innovazione tecnologica Blockchain – Smart Contract e Membro Task Force Blockchain MISE

Bio

: Avvocato iscritto all’albo speciale dei patrocinanti innanzi alle giurisdizioni superiori. Si occupa, prevalentemente, di diritto bancario e finanziario e di tutte le problematiche attinenti la tutela dei consumatori e degli utenti. Il costante impegno in questo settore l’ha portata a dover approfondire le conseguenze sui diritti individuali determinati dallo sviluppo della tecnologia. Fa parte del Comitato Direttivo nazionale dell’ADUSBEF (Associazione Difesa Utenti Bancari e Finanziari). Di tale organizzazione è presidente regionale della Campania ed è presidente della Commissione nazionale per la ricerca e l’innovazione tecnologica Blockchain – Smart Contract. Come esperta di consumerismo partecipa a numerose trasmissioni televisive della RAI (Mi manda Rai Tre, La Vita in Diretta e Agorà). Relatrice in numerosi convegni sia in tema di tutela dei diritti dei consumatori che in tema di DLT e Blockchain.

.

Silvia CIUCCIOVINO
Professoressa di Diritto del Lavoro, Prorettore ai rapporti con il mondo del lavoro Università degli Studi Roma Tre e Presidente LabChain

Bio

Professore Ordinario di Diritto del Lavoro presso l’Università degli Studi Roma Tre, Dipartimento di Economia.

È Consigliere del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, CNEL, in qualità di Esperto nominato dal Presidente della Repubblica con D.P.R. 21 luglio 2017 per la Consigliatura 2017-2022.

È Presidente della Commissione di Certificazione universitaria dei contratti di lavoro costituita presso l’Università degli Studi Roma Tre (D.D. Min. Lav. n. 21/2011).

Dal 24.3.2016 e sino alla nomina di Prorettore (23.1.2018), è stata Senatore Accademico e componente della Commissione Ricerca del Senato Accademico. Dal 2014 al 2016 è stata Delegata del Rettore alle Relazioni Sindacali di Ateneo. Dal 2013 al 2016 è stata Direttore Vicario del Dipartimento di Economia e componente della Giunta del Dipartimento.

È titolare dei Corsi di insegnamento di Diritto della Sicurezza sociale e di Diritto del Lavoro. In precedenza ha insegnato Diritto del mercato del lavoro, Diritto sindacale, Diritto della previdenza sociale, Negoziazione collettiva.

Ha svolto attività di consulenza in qualità di Esperto per la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Funzione Pubblica (1998 -1999), per l’Ufficio della Consigliera Nazionale di Parità (2004-2006), per la Camera dei Deputati (2008-2012).

Ha assunto il coordinamento e la responsabilità scientifica di numerosi progetti di ricerca finanziati da soggetti pubblici e privati.

È stata selezionata tra i Commissari sorteggiabili ai fini dell’Abilitazione Scientifica Nazionale ASN (D.D. MIUR n. 1531/2016).

Silvia COMPAGNUCCI
Direttore Area Digitale I-Com

Bio

Laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Tor Vergata nel 2006 ha partecipato, nel 2009, al master di II Livello in “Antitrust e Regolazione dei Mercati” presso la facoltà di Economia della medesima università conseguendo il relativo titolo nel 2010, anno in cui ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense. Ha lavorato presso il Servizio Giuridico dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e, successivamente, presso la Direzione Affari Regolamentari della società E.ON. S.p.a. acquisendo una competenza specifica sulle tematiche regolatorie e concorrenziali afferenti il settore delle telecomunicazioni e dell’energia. Ha collaborato con lo studio legale Caravita di Toritto & Associati occupandosi della gestione del contenzioso in materia di audiovisivo. Attualmente esercita la professione forense.

Stefano DA EMPOLI
Presidente I-Com

Bio

Presidente di I-Com, Istituto per la Competitività, think tank che ha fondato nel 2005, con sedi a Roma e Bruxelles (www.i-com.it). Docente di economia politica e politica economica nell’Università Roma Tre. È membro del comitato scientifico di diverse istituzioni e iniziative. È autore e curatore di numerose pubblicazioni su temi economici. Ha svolto incarichi di studio e consulenza per istituzioni pubbliche italiane e internazionali, tra le quali il Senato della Repubblica, il Dipartimento per le Politiche Comunitarie, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministero dei Beni Culturali e l’OCSE, primarie aziende italiane ed estere e organizzazioni no profit.

Claudio DI MARIO
Founding Partner & CEO ADL Consulting

Bio

Claudio Di Mario, classe 1970, sposato, è padre di due bambini. Laureato in ingegneria elettrica presso l’Università di Roma “La Sapienza”, si è successivamente specializzato con un Master in ingegneria dell’impresa e ha conseguito un Dottorato di ricerca (Ph.D) in Ingegneria Economico-Gestionale presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. Dal 1998 al 2001 ha lavorato presso Siemens SpA nella sede commerciale di Roma, trasferendosi successivamente a Berlino presso il dipartimento di progettazione di componenti per l’industria elettromeccanica, lavorando nella produzione e successivamente nel reparto di progettazione. Come project manager per impianti e stazioni elettriche ha lavorato per circa due anni presso la sede Siemens AG di Berlino ed Erlangen(Norimberga) con la responsabilità di test (CESI Milano) e cantiere per stazioni elettriche in media e alta tensione. Dal 2001 al 2005 è stato project manager presso il Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale (GRTN) dove ha lavorato presso la Direzione Ingegneria dei Sistemi e successivamente presso la Direzione Rete dove si è occupato dei principali progetti di sviluppo della rete di trasporto: SARCO interconnessione Sardegna Corsica; SAPEI interconnessione sottomarina Sardegna-Penisola Italiana e del collegamento Sicilia-Calabria (Sorgente-Rizziconi). Dal 2006 al 2007 è stato responsabile degli affari regolamentari nazionali ed europei in Terna SpA occupandosi delle tematiche regolatorie nazionali (Autorità per l’Energia Elettrica ed il gas) ed europee (Commissione EU e associazioni ETSO, ecc) relative alla rete di trasporto e dispacciamento dell’energia elettrica. Dal 1 Dicembre 2007 ad Aprile 2011 è stato responsabile degli Affari Istituzionali di Edison SpA. E’ membro della Young Leader Conference (Programma del Consiglio per le Relazioni fra Italia e Stati Uniti) – www.consiusa.it Da Agosto 2012 è Socio e Amministratore unico di ADL Consulting Srl, società di consulenza tecnico-regolatoria specializzata nella pianificazione strategica e gestionale nel settore energia e del commercio. Iscritto all’Ordine degli Ingegneri di Roma. Esperto in Gestione dell’Energia UNI CEI 11339.

Stefano EPIFANI
Presidente Digital Transformation Institute e Professore di Tecnologie per la Comunicazione d’Impresa Sapienza Università di Roma e Membro Task Force Blockchain MISE

Bio

Dal 2016 è Presidente del Digital Transformation Institute, istituto di ricerca da lui fondato che riunisce Università, Aziende ed Istituzioni in attività di ricerca e divulgazione sui temi della trasformazione digitale. Nel 2012 fonda Tech Economy, uno dei principali magazine italiani dedicato a questi argomenti. Da 15 anni insegna Internet & Social Media Studies in Sapienza, Università di Roma e all’Università Carlo Bo di Urbino. Ha insegnato economia dell’innovazione in Italia, in Germania ed in America Latina. È advisor per le Nazioni Unite sugli impatti della digital transformation nella gestione dei processi di sviluppo urbano sostenibile. Attualmente, in Italia, supporta diverse Istituzioni pubbliche e private nel complesso percorso di sviliuppo verso Industry 4.0. È autore di numerose pubblicazioni sui temi della trasformazione digitale, del knowledge management, dell’e-business e della comunicazione on-line.

Alessandro FUSACCHIA
Deputato Gruppo Misto Commissione Cultura, scienza e istruzione e Co-promotore intergruppo parlamentare su IA

Bio

Alberto GAMBINO
Presidente IAIC – Italian Academy of the Internet Code

Bio

Alberto Gambino è Prorettore, Professore Ordinario di Diritto Privato e Coordinatore del Centro Dipartimentale per la Ricerca e della Scuola Dottorale in Scienze Umane presso l’Università Europea di Roma. È componente del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Ordinatore in funzione di Senato Accademico. Nella stessa Università ha ricoperto i ruoli di: Coordinatore accademico e Direttore del Dipartimento di Scienze Umane (2005-2016) e Direttore della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali (2011-2016). È anche docente di filosofia del diritto, di diritto dell’informatica e di diritto sportivo.

Fondatore e Direttore della Collana del Dipartimento di Scienze Umane, partecipa alla direzione e ai comitati editoriali e scientifici di collane, riviste, enti ed istituti di ricerca. È Presidente dell’Italian Academy of the Internet Code – IAIC e dell’Associazione Nazionale Scienza & Vita.

Costantemente impegnato in attività di ricerca, interviene come relatore in conferenze di rilevanza nazionale ed internazionale, e tiene lezioni e seminari presso università italiane e straniere.

È autore di numerosi commentari alle leggi civili, opere monografiche e di alcune centinaia di articoli su temi di diritto privato, diritto civile, diritto industriale, diritto societario, diritto dell’informatica, information technology, legislazione sanitaria, bioetica e biodiritto.

Emanuela GIRARDI
Founder and President Pop Ai – Popular Artificial intelligence e Membro Task Force Intelligenza artificiale MISE

Bio

Ha conseguito la laurea in Economia Aziendale all’Università Luigi Bocconi e il CEMS Master in Management Internazionale all’Université catholique de Louvain, in Belgio.

Dopo una carriera internazionale nelle telecomunicazioni e un’esperienza imprenditoriale, ha fondato l’associazione Pop Ai (Popular Artificial intelligence). E’ membro delle principali organizzazioni europee sull’intelligenza artificiale: CLAIRE, AI*IA (Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale) ed European AI Alliance.

 

Marco IEZZI
Consigliere per lo Sviluppo economico Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Bio

Laureato in economia all’università di Roma Tor Vergata, specializzato alla London School of Economics e al Massachusetts Institute of Technology. Dal 2016 al 2018 ha lavorato Al Ministro dello Sviluppo Economico nella Direzione generale per il mercato e la concorrenza ed è attualmente consigliere del Ministro dell’Università e della Ricerca per le Attività Produttive e lo Sviluppo Economico. Ha lavorato presso aziende, enti di ricerca, università. Docente, giornalista ed editorialista.

 

.

Daniela INTRAVAIA
Responsabile Ufficio Coordinamento Attività Internazionali AgID

Bio

Laureata in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Milano, è responsabile dell’ufficio Coordinamento Attività Internazionali Agenzia per l’Italia Digitale. In precedenza è stata impiegata presso il Ministero della Giustizia, di cui è stata tra l’altro referente presso il Working Party on eJustice (Consiglio dell’Unione Europea). Ha svolto Incarichi di docenza presso numerosi atenei pubblici e privati, tra i quali Bologna, Firenze, Roma La Sapienza, Roma Tor Vergata, Napoli Federico II, Padova, Bari ed è professore a contratto di Informatica giuridica presso le Università degli Studi di Milano e dell’Insubria (Como). Tra le sue aree di specializzazione: digital government ed eGovernment; protezione dei dati personali; sicurezza cyber; trasparenza e anticorruzione; istituzioni e normazione europea e internazionale, in particolare regolamenti, direttive e comunicazioni in materia di eIdentity, ePrivacy, interoperability, ePayment.

Mirella LIUZZI
Sottosegretario di Stato Ministero dello Sviluppo Economico

Bio

Classe 1985, laureata in “Scienze della Comunicazione” all’Università degli Studi di Bari ed in seguito in “Comunicazione Pubblica d’Impresa, Comunicazione politica e sociale” all’Università Statale di Milano.

Ha lavorato in Spagna (Valencia) per qualche mese in un Ente che si occupa di associazionismo e corsi di formazione. Proprio in quel periodo ha iniziato ad interessarmi agli impatti dei cambiamenti climatici, alla teoria della decrescita ed alle cause della crisi economica che stiamo attraversando. Ha lavorato a Roma nel settore marketing e fundraising di Greenpeace (dove tra le altre cose, ha partecipato alla campagna contro il ritorno del nucleare in Italia) e in AMREF, ma ha sempre continuato a seguire le vicende della mia Regione, anche a distanza, scrivendo comunicati o articoli per il blog regionale. Poco prima di essere eletta, lavorava per un Ente di Formazione a Matera dove mi occupavo di progettazione.

Capolista della lista del M5S nella circoscrizione Basilicata risultando eletta e proclamata il 5 Marzo 2013 a 27 anni. Ha preso parte alla IX Commissione “Trasporti, Poste e Telecomunicazioni” in cui è stata eletta segretario il 21 luglio 2015. Inoltre è stata membro della Commissione Bicamerale Vigilanza RAI. Tra il marzo 2017 e marzo 2018 è stata segretario del gruppo parlamentare del Movimento 5 stelle.

Nel 2018 è stata votata nuovamente capolista alla Camera nel collegio della Basilicata, risultando eletta e proclamata il 19 marzo 2018. E’stata eletta dall’aula della Camera dei Deputati segretario di Presidenza e dal 29 marzo 2018 ha fatto parte dell’Ufficio di Presidenza fino al 13 settembre 2019, quando è stata nominata sottosegretario di Stato al ministero dello sviluppo economico nel governo Conte II, entrando in carica tre giorni dopo.

Antonio MANGANELLI
Coordinatore scientifico e Direttore Osservatorio DEEP-IN

Bio

Antonio Manganelli è coordinatore scientifico e direttore del DEEP-IN research Network. Ha precedentemente lavorato come economista ed esperto di regolazione in AGCOM, il regolatore italiano dei mercati digitali, delle telecomunicazioni e dei media; in CMA, l’Autorità di tutela della concorrenza, dei mercati e dei consumatori del Regno Unito; nel BEREC Office, l’agenzia della EU di coordinamento dei regolatori nazionali delle Comunicazioni Elettroniche. Antonio ha contribuito all’istituzione della Florence School of Regulation, all’Istituto Universitario Europeo, dove ha lavorato come coordinatore di progetto ed associato alla ricerca. Ha un dottorato di ricerca in Diritto ed Economia e laurea in Scienze politiche ed Economia presso l’Università degli Studi di Siena.

Antonella MARINO
DG Connect Commissione Europea

Bio

Antonella Marino nella sua esperienza lavorativa si è occupata a diverso titolo di regolamentazione dei marcati delle comunicazioni elettroniche e media. Lavora dal 2010 presso la Commissione Europea occupandosi di regolamentazione dei mercati presso la Direzione generale Reti di comunicazione, contenuti e tecnologie (CONNECT). Dal 1998 ha lavorato per l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) dove ha ricoperto, tra l’altro, l’incarico di dirigente dell’Ufficio pluralismo interno e servizio pubblico radiofonico, televisivo e multimediale. É autrice di articoli e interventi sulla materia ed ha inoltre insegnato a livello universitario diritto dell’informazione e della comunicazione. Ha conseguito nel 1994 la laurea in giurisprudenza presso l’Università La Sapienza, è avvocato ed ha un dottorato di ricerca in Teoria generale del diritto conseguito presso l’Università Normale di Pisa – SUM.

Alessandra MASCELLARO
Consigliere Nazionale del Notariato e Componente Cda Notartel

Bio

Nata e vive a Como. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano. Ha vinto il concorso notarile nell’anno 2000, nello stesso anno ha anche conseguito a Milano l’abilitazione per l’esercizio della professione di Avvocato. Nel 2001 è stata nominata Notaio a Gravedona ed Uniti e dal 2011 è notaio a Como. E’ stata componente (con la carica di Tesoriere) del Consiglio Notarile di Como e Lecco dal 2004 al 2013, nonché Presidente della società ADR NOTARIATO COMO – LECCO S.R.L., organismo di mediazione dei notai di Como e Lecco e del Consiglio Notarile. Ha partecipato ai lavori della commissione comunicazione nominata dal Consiglio Nazionale del Notariato e più recentemente ai lavori della commissione dedicata allo studio delle problematiche inerenti il terzo settore. Dal 2015 al 2017 è stata direttrice del web magazine “Federnotizie – Notariato, Innovazione, Società” www.federnotizie.it. Nel mese di febbraio 2019 è stata eletta alla carica di Consigliere Nazionale del Notariato per il triennio 2019/2021. Infine il 13 settembre scorso è stata nominata (per il triennio 2019/2021) componente del Consiglio di Amministrazione di NOTARTEL S.P.A., società che si occupa di tecnologia e innovazione.

Maurizio MENSI
Professore di Diritto dell’economia Scuola Nazionale dell’Amministrazione

Bio

Professore di Diritto dell’economia alla SNA e di Diritto dell’informazione e della comunicazione all’Università Luiss Guido Carli. Presidente dell’Organismo di Vigilanza sulla Rete di Telecom Italia, designato da Agcom, è avvocato ed esperto TAIEX della Commissione europea, con compiti di consulenza normativa a Paesi terzi; membro supplente per l’Italia del Gruppo di esperti indipendenti sulla Carta europea delle Autonomie locali (Consiglio d’Europa, Strasburgo), fa parte del roster di esperti del WTO (Ginevra, Dispute Settlement Body) in tema di commercio dei beni.

Dopo la laurea in giurisprudenza a Torino a 22 anni, è stato Procuratore dello Stato (1988-1989, Catania), funzionario della Commissione europea e membro del suo Servizio Giuridico (1989-1994; 2017, Bruxelles), Avvocato dello Stato (1994-1999, Venezia) e docente all’Università Cà Foscari (1997-1999, Venezia), direttore del Servizio giuridico Agcom (1998-2005).

Programma IVLP, US Department of State, in tema di Data Privacy (USA, 2014). Esperto giuridico UNDP (2013).

Presidente del Comitato Media e Minori (2013-2016).

Membro del comitato scientifico delle riviste: “Quaderni di Diritto ed Economia delle comunicazioni e dei media” e “Diritto, Economia e Tecnologie della privacy”. Membro di AIDE (Association Internationale de Droit Economique) e IIC (International Institute of Communications). Autore di libri e pubblicazioni in tema di privacy, cybersicurezza, media, comunicazioni elettroniche, appalti e servizi pubblici.

 

Alessandro MORIONDO
CTO HPE

Bio

Laureato in Economia Aziendale all’Università di Perugia, con una tesi sperimentale sulla Business Intelligence/Datawarehouse, nel 1999 è entrato in Compaq Computer con il ruolo di Technical Consultant nella divisione dei servizi professiali. In seguito alla fusione con HP dal 2003 ha svolto il ruolo di solution architect nella divione Consulting&Integration di Hewlett Packard Italiana. Nel 2012 ha iniziato la carriera manageriale come responsabile della delivery dei progetti di trasformazione all’hybrid cloud. Nel 2017 il passaggio in Accenture con il ruolo di Senior Manager nella struttura Intelligent Cloud and Infrastructure. Ad Aprile del 2019 è ritornato in Hewlett Packard Enterprise con il ruolo di Chief Technologist nella struttura di pre-sales, con un focus particolare sulle soluzioni di Hybrid-IT, IoT e di artificial Intelligence.

Mario NOBILE
Direttore generale per i sistemi informativi e statistici MIT

Bio

Direttore Generale per i Sistemi Informativi e Statistici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Mario Nobile è laureato in Ingegneria Civile e ha un Dottorato di ricerca in Ingegneria dei Trasporti. La sua carriera nel settore della pubblica amministrazione lo ha portato a ricoprire diversi ruoli dirigenziali nell’ambito progettazione e pianificazione territoriale e dei servizi informatici, inclusi programmi di sviluppo della banda larga nel territorio. Nel 2010 è entrato a far parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dove si è occupato inizialmente di programmi di riqualificazione urbana e politiche abitative, per poi passare alla gestione e manutenzione dei beni immobili delle sedi centrali, delle tecnologie (anche informatiche) di supporto e della razionalizzazione logistica. Parallelamente agli incarichi nella pubblica amministrazione, ha avuto anche ruoli accademici: dal 2001 al 2011 è stato Docente a contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Alma Mater – Università degli Studi di Bologna ed ha all’attivo numerose pubblicazioni. Dal 2015 riveste l’incarico di Direttore Generale per i Sistemi Informativi e Statistici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 

Francesco NONNO
Direttore Affari Regolamentari Open Fiber

Bio

Laureato in Discipline Economiche e Sociali all’Università Bocconi di Milano, è direttore Affari Regolamentari di Open Fiber da luglio 2017. In precedenza e per oltre un decennio ha operato presso il Gruppo Telecom Italia, ricoprendo inizialmente il ruolo di responsabile degli Affari Regolamentari di Telecom Sparkle e dal 2005 delle tematiche Antitrust per poi divenire responsabile dei rapporti con le Autorità nazionali Telecom Italia e dal 2016 responsabile Antitrust e dei temi regolamentari relativi a servizi wholesale ed ai servizi di energia.

.

Francesco Saverio NUCCI
Application Research Director Engineering e Membro Task Force Intelligenza artificiale MISE

Bio

Direttore dei laboratori Energia, Media e Beni Culturali della divisione R&D di Engineering. Membro di diversi committee ed advisory group, nazionali e internazionali, nell’ambito delle tematiche di innovazione tecnologica, sulle quali ha maturato negli anni una consolidata esperienza industriale e di business. Laureato alla Sapienza in matematica con specializzazione in Intelligenza Artificiale, ha completato la sua formazione con corsi al M.I.T.. È stato professore a contratto in varie università italiane e ha condotto diversi progetti internazionali per i quali ha vinto premi e riconoscimenti, tra i quali il Premio Nazionale dell’Innovazione sotto l’egida del Presidente della Repubblica.

 

Marco PIERANI
Director Public Affairs & Media Relations and Executive Board Member Euroconsumers e Membro Task Force Intelligenza artificiale MISE

Bio

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bologna e avvocato, dal 2016 è Direttore degli affari pubblici e delle relazioni con i media presso il più grande gruppo di organizzazioni di consumatori in Europa, Euroconsumatori. In precedenza (2002-2016), è stato responsabile del Public Affairs presso Altroconsumo. Dal gennaio 2019 è membro del Gruppo di esperti per l’Intelligenza Artificiale del Ministero dello Sviluppo Economico.

Paola PISANO
Ministro dell’Innovazione Tecnologica e Digitalizzazione

Bio

Paola Pisano, nata a Torino nel 1977, è la titolare del nuovo Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione e dovrà occuparsi della trasformazione digitale dell’Italia. Un settore di competenza di Pisano che è docente di Gestione dell’Innovazione all’Università di Torino.

Dal 2013, Paola Pisano è Presidente della Commissione Aziende del Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino e dal 2014 dirige il Centro di innovazione tecnologica multidisciplinare dello stesso ateneo (IcxT).

La nuova ministra ha in curriculum più di 70 pubblicazioni in ambito internazionale su tematiche relative al settore della digitalizzazione e ai modelli di business. È autrice di un libro sulla gestione dell’innovazione “Managing innovation: creare, gestire e diffondere innovazione nei sistemi relazionali”

Durante il suo lavoro di assessore al Comune di Torino, Pisano ha avviato la sperimentazione delle auto a guida autonoma e dei bar gestiti da robot, RoboTo, che per alcuni mesi hanno preparato e servito cocktail ai torinesi. Un altro progetto importante realizzato in città è il Torino City Lab, per facilitare lo sviluppo e l’insediamento di aziende innovative.

Nel 2018, Paola Pisano è stata nominata donna più influente nel digitale dalla rivista Digitalic Mag, sulla base delle preferenze dei lettori. Nello stesso anno si è parlato di lei per l’idea originale di sostituire i fuochi d’artificio per la festa del patrono di Torino con il lancio di 200 droni.

Da questa esperienza, Pisano ha avviato da assessore una serie di progetti di utilizzo dei droni, per monitorare le infrastrutture, per la sicurezza e anche per progetti artistici. Per questo è stata soprannominata “signora dei droni”.

Lo scorso aprile, Pisano ha rinunciato alla candidatura alle elezioni europee con il Movimento 5 Stelle per poter continuare a lavorare nella giunta Appendino.

Nel nuovo Governo Conte, Paola Pisano dovrà occuparsi della complessa digitalizzazione dell’Italia, in particolare nella Pubblica Amministrazioone. Un settore in cui il nostro Paese sconta diversi ritardi, anche per la mancanza di figure di riferimento.

Per questi motivi, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha voluto istituire nel suo secondo governo un Ministero per l’Innovazione. Dal prossimo gennaio, poi, diventerà operativo il nuovo Dipartimento per la trasformazione digitale sotto la Presidenza del Consiglio dei ministri, creato questa estate. Si tratta della prima struttura centralizzata dedicata all’innovazione digitale.

Finora la governance del digitale era stata frammentata tra vari dipartimenti e ministeri. Ora viene centralizzata con nuovo dipartimento sotto Palazzo Chigi e il Ministero, senza portafoglio, affidato a Paola Pisano.

Gianni POTTI
Presidente CNCT Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Bio

Imprenditore della comunicazione e del digitale. E’ Presidente CNCT (Comitato Nazionale Coordinamento Territoriale) Confindustria Servizi Innovativi e tecnologici. Consigliere della Camera di Commercio di Padova. Consigliere Delegato “Industria 4.0, innovazione e ricerca” di Confindustria Veneto. Presidente di Fondazione Comunica. Co founder di Talent Garden Padova. Consigliere di Reteimpresa. Partner di Digital Magics Triveneto.

Augusto PRETA
Presidente ITMedia Consulting

Bio

Augusto Preta è economista e analista di mercato, con esperienza nel settore dei contenuti e dei media digitali. Docente di Economia dei media, ha insegnato in diverse università italiane (Urbino, Sassari, Cattolica di Milano). E’ fondatore e amministratore unico di ITMedia Consulting, primaria società di ricerca e consulenza. Vanta un’ampia esperienza nel settore, avendo operato per oltre 20 anni a fianco di istituzioni e operatori internazionali. Tra gli altri Canal Plus / Vivendi in occasione della fusione Newscorp / Telepiù nel 2003, Telecom Italia per l’analisi del mercato 18 (mercato delle reti di trasmissioni televisive) e Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni quale esperto nel corso dell’indagine sulla tv digitale terrestre (2009) e coordinatore del Libro Bianco sui Contenuti, pubblicato dalla stessa Autorità nel 2011. Ha preso parte a numerosi progetti a livello europeo e partecipa come relatore a conferenze internationali. E’ componente del Board of Directors e Presidente del Chapter Italiano dell’International Institute of Communications.

Lorenzo PRINCIPALI
Senior Research Fellow I-Com

Bio

Lorenzo Principali si occupa di economia dei media, servizi web e tlc. Ricercatore dal 2007, sino al 2012 ha collaborato con l’Istituto di Economia dei Media, svolgendo analisi e consulenze per i maggiori operatori nazionali e internazionali. Ha vinto un assegno di ricerca del “Master Talenti della Società Civile” della Fondazione CRT con una tesi sulla IPTV ed ha conseguito un MBA presso la Link Campus University of Malta. Ha svolto inoltre attività di ricerca e consulenza presso istituzioni italiane e internazionali quali il Ministero delle Comunicazioni, il Senato della Repubblica e il Consiglio d’Europa. Parallelamente ha maturato un’esperienza a 360° nell’ambito del digital business lavorando come consulente di web marketing, nonché come project manager e co-fondatore di diverse start up.

Umberto ROSINI
Responsabile Osservatorio per la cyber security, cyber safety e cyber ethic Associazione Italian Digital Revolution

Bio

Ingegnere informatico, dal 2019 è IT Specialist presso il Dipartimento nazionale per la Protezione Civile e dal 2016 è anche responsabile tecnico del Sistema Pubblico di Identità Digitale “SPID” presso l’Agenzia per l’Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Docente di presso la Link campus University, dal 2017 è anche Componente eIDAS eID Technical sub-group della Commissione europea.

Laura ROVIZZI
Amministratore delegato Open Gate Italia

Bio

Laureata in Scienze Politiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano è economista, esperta di business development e regolamentazione. Nel 2006 fonda e diviene AD di Open Gate Italia società di consulenza istituzionale e regolamentare specializzata nei settori TV e Telecomunicazioni. Vanta una lunga carriera manageriale in primarie aziende di public utilities e TLC, quali Olivetti, Omnitel, Enel e infine Wind Telecomunicazioni, di cui è stata responsabile della direzione Internet e multimedia, direttore del portale Libero, e infine direttore della Pianificazione Strategica. Fondatore e azionista del giornale web www.Firstonline.info. E’ tra le fondatrici e membro del Comitato Scientifico di A4W “Angels for Women” il primo gruppo di Women Business Angels per sviluppare le startup al femminile.

Giacomo SCILLIA
Responsabile Struttura Complessa per le Università Cineca

Bio

Fulvio SARZANA
Avvocato Studio Legale Sarzana e Associati e Membro Task Force Blockchain MISE

Bio

Direttore dei laboratori Energia, Media e Beni Culturali della divisione R&D di Engineering. Membro di diversi committee ed advisory group, nazionali e internazionali, nell’ambito delle tematiche di innovazione tecnologica, sulle quali ha maturato negli anni una consolidata esperienza industriale e di business. Laureato alla Sapienza in matematica con specializzazione in Intelligenza Artificiale, ha completato la sua formazione con corsi al M.I.T.. È stato professore a contratto in varie università italiane e ha condotto diversi progetti internazionali per i quali ha vinto premi e riconoscimenti, tra i quali il Premio Nazionale dell’Innovazione sotto l’egida del Presidente della Repubblica.

 

Antonio SASSANO
Presidente Fondazione Bordoni

Bio

Laureato in Ingegneria Elettronica all’Università di Roma “Sapienza”, è stato ricercatore presso l’Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica del CNR e “visiting researcher” presso la New York University. Attualmente è professore Ordinario di Ricerca Operativa presso l’Università di Roma “Sapienza” e Presidente dell’Organo di Vigilanza per la parità di accesso alla rete Telecom. I suoi interessi di ricerca riguardano l’ottimizzazione combinatoria e le sue applicazioni alla progettazione di reti di telecomunicazione e al “data mining”.

Marco SCIALDONE
Professore di diritto dei contenuti e servizi online Università Europea di Roma e Membro Task Force Intelligenza artificiale MISE

Bio

Si laurea in giurisprudenza presso l’Università degli Studi LUISS Guido Carli di Roma, con voti di 110 e lode discutendo una tesi in diritto dell’informatica dal titolo “Internet e Diritto d’autore: il caso Napster”, Relatore Ch.mo Prof. Renato Borruso.

Nel 2005 ha conseguito il Master di II livello in Diritto dell’Informatica presso l’Università La Sapienza di Roma, co voti 110/110 discutendo una tesi dal titolo “La natura giuridica de certificatore nel sistema di firma digitale. Ipotesi di responsabilità penale”.

Nel 2006 ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense.

Nel 2016 ha conseguito il dottorato di ricerca in Categorie giuridiche e Tecnologia presso l’Università Europea di Roma con una tesi dal titolo “La tutela giuridica degli user generated content”.

Dall’anno accademico 2015/2016 è docente presso il Master di II livello in Diritto dell’Informatica presso l’Università La Sapienza di Roma.

Già docente in Diritto dell’informatica e delle Comunicazioni presso l’Università di Perugia, Facoltà di Scienze MM.FF.NN, dal 2007 al 2012 è stato Professore a contratto in Digital Copyright, presso la Link Campus University di Roma.

Nel 2006 è stato incaricato in qualità di esperto per le questioni attinenti le funzioni di controllo sull’attuazione e sull’impiego delle risorse connesse all’utilizzazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione preso il Ministero per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione.

Nel 2007 ha fatto parte della Commissione “Diritto d’Autore e Nuove Tecnologie” nell’ambito del Comitato Consultivo Permanente per il Diritto d’Autore.

E’ autore di numerose pubblicazioni in materia di diritto dell’informatica e fellow IAIC – Accademia Italiana del Codice di Internet.

Guido SCORZA
Responsabile Affari Regolamentari nazionali ed europei Team per la trasformazione digitale Presidenza del Consiglio dei Ministri

Bio

Laureato in Giurisprudenza alla LUISS ha poi conseguito un dottorato di ricerca in informatica giuridica e diritto dell’informatica presso l’Università degli Studi di Bologna. Si occupa di diritto delle nuove tecnologie da molti anni, sia in qualità di avvocato, docente universitario e giornalista. Blogger per passione su diverse testate e autore di alcuni libri. E’ attualmente responsabile degli affari regolamentari del Team per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Alessandro TOSCANO
Prorettore all’Innovazione e al trasferimento tecnologico Roma Tre

Bio

Alessandro Toscano (Capua, 1964) si laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi “La Sapienza” nel 1988 e consegue il titolo di Dottore di Ricerca nel 1993. Dal 2011 è Professore Ordinario di Campi Elettromagnetici presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi Roma Tre.

Svolge un’intensa attività di servizio per la comunità accademica e scientifica in ambito nazionale ed internazionale.

Da aprile 2013 a gennaio 2018 è stato membro del Senato Accademico di Roma Tre. Dall’ottobre 2016 a ottobre 2018 è membro della Commissione nazionale per l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore universitario di prima e seconda fascia del Settore Concorsuale 09/F1 – Campi elettromagnetici.

A partire dal 23 gennaio 2018 è Prorettore all’innovazione e al trasferimento tecnologico.

Accanto all’impegno nell’organizzazione di eventi scientifici, svolge anche un’intensa attività editoriale in qualità di membro del comitato di revisione delle principali riviste e conferenze internazionali nell’ambito dell’elettromagnetismo applicato. Ha tenuto numerose relazioni ad invito presso università, enti di ricerca pubblici e privati, aziende nazionali e internazionali aventi ad oggetto i materiali elettromagnetici artificiali, i metamateriali e le relative applicazioni. Ha partecipato attivamente alla creazione della società internazionale sui Metamateriali Virtual Institute for Advanced Electromagnetic Materials – METAMORPHOSE, VI.

Coordina e partecipa a diversi progetti e contratti di ricerca finanziati da industrie ed enti di ricerca nazionali ed internazionali, pubblici e privati.

L’attività di ricerca scientifica di Alessandro Toscano si orienta, prevalentemente, su tre tematiche con l’obiettivo ultimo di concepire, progettare e realizzare componenti elettromagnetici di tipo innovativo e ad elevato contenuto tecnologico che manifestino prestazioni superiori a quelle ottenibili con tecnologie tradizionali e di dare una risposta all’esigenza di salvaguardia dell’ambiente e di protezione sanitaria dell’uomo: metamateriali e materiali non convenzionali, in collaborazione con il gruppo del prof. A. Alù dell’Università del Texas a Austin, USA; studio e realizzazione di dispositivi per l’invisibilità elettromagnetica e relative applicazioni (primo vincitore del premio Innovazione del Gruppo Leonardo per il progetto di ricerca dal titolo: “Metamateriali ed invisibilità elettromagnetica”); studio e realizzazione di antenne e componenti miniaturizzati e di nuova concezione (primo vincitore del premio Innovazione del Gruppo Leonardo per il progetto di ricerca dal titolo: “Utilizzo di metamateriali per la miniaturizzazione di componenti” – MiniMETRIS).

È autore di più di cento pubblicazioni su riviste internazionali indicizzate ISI o Scopus; di queste tre sono nel primo 0.1 percentile mondiale, cinque nel primo 1 percentile mondiale e venticinque nel primo 5 percentile mondiale in termini di numero di citazioni e qualità delle riviste.

Massimo UNGARO
Deputato Italia Viva Commissione Finanze

Bio

Durante gli studi universitari alla London School of Economics and Political Science ha rilanciato l’associazione degli studenti italiani, la LSE Italian Society. Nel 2008 ha studiato economia dello sviluppo presso la Sciences-Po di Parigi mentre nel 2014 grazie alle borse di studio Fulbright e Maurizio Vinciguerra ha conseguito un Master in Public Administration in Economic Policy presso la Columbia University a New York. Nel 2007 ha fondato il circolo PD Londra & UK e nel 2012 il comitato ‘Adesso! Matteo Renzi Segretario’. Nel 2017 è stato eletto segretario del circolo PD Londra & UK Decio Anzani. A primavera del 2017 è stato eletto nel direttivo dell’associazione politica giovanile Futuredem con la delega all’economia e alle politiche per il lavoro. Nel marzo 2018 è stato eletto alla Camera dei Deputati per la XVIII legislatura.

David VANNOZZI
Direttore generale Cineca

Bio

Attuale direttore generale del Consorzio Cineca, consorzio in House che raggruppa tutte le università italiane e che gestisce per loro i servizi ICT e di supercalcolo.
Dal 2012 a maggio 2016 direttore generale dell’Associazione Industriale Bresciana (Confindustria Brescia)
Nel 2011-2012 Direttore Generale della Scuola Superiore di Studi Universitari Sant’Anna di Pisa.
Dal 2004 al 2010 direttore amministrativo dell’Azienda Sanitaria di Firenze
In precedenza revisore e consulente per Arthur Andersen e Deloitte

Alessandro VERRAZZANI
Head of Regulatory and Institutional Affairs & New Business EOLO

Bio

Si laurea in ingegneria all’università di Pisa. Dal 2017 lavora in Eolo come Head of Regulatory and Institutional Affairs & New Business.

Marco ZULLO
Parlamentare europeo M5S

Bio

Laureato in Ingegneria dell’Automazione nel 2005, negli stessi anni si avvicina agli spettacoli teatrali di Beppe Grillo e, affascinato dalle tematiche sociali affrontate da quest’ultimo, fonda nel 2007 il MeetUp Amici di Beppe Grillo a Pordenone. Contemporaneamente inizia la sua carriera professionale lavorando come tecnico in una azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di radiocomandi industriali. Tale esperienza lo porterà nel 2014 a lavorare come Product Manager presso la Hager S.p.A., multinazionale leader nella produzione di quadri ed accessori per la distribuzione dell’energia elettrica. La spiccata sensibilità per la sostenibilità ambientale, il risparmio energetico e l’utilizzo critico delle risorse, lo porta nel 2009 a fondare l’Associazione “Terraè, officina della sostenibilità” a Pordenone. A seguito della sua elezione al Parlamento Europeo, fuoriesce dall’Associazione. Nell’aprile del 2014 viene infatti scelto, attraverso le “europarlamentarie” degli iscritti al Movimento 5 Stelle, come uno dei candidati del M5S nella Circoscrizione Elettorale II Italia Nord Orientale per le elezioni europee, risultando poi eletto al Parlamento Europeo.

Moderatori:

Alberto BERLINI
Giornalista Today

Bio

Testo.

Gildo CAMPESATO
Giornalista

Bio

Gildo Campesato, fondatore e già direttore di CorCom nell’edizione cartacea e in quella online. Giornalista professionista con un’esperienza più che trentennale nel campo dell’informazione economica e finanziaria, dell’Ict e dell’economia digitale.

Già inviato speciale del quotidiano l’Unità per il settore economica

Federico MARIETTI
Giornalista TG5

Bio

Giornalista professionista dal 2004, ha lavorato per oltre 10 anni presso emittente televisiva T9 dove ha condotto numerosi programmi di approfondimento. Dal 2015 è in forza al Tg5.

Michele PIERRI
Giornalista Formiche

Bio

Michele Pierri è un giornalista e analista con sede a Roma, specializzato in difesa, sicurezza e politica estera. È editor del think tank Formiche e regular contributor di Airpress, Rivista Militare (il periodico dell’Esercito Italiano), Aspenia Online (news magazine dell’Aspen Institute Italia) e dei quotidiani Il Tempo e Italia Oggi. È membro del Centro Studi Americani a Roma.