“Ricominciamo – La voce delle imprese”. Il nuovo format I-Com dedicato alle istanze del mondo produttivo



Ricominciamo – La voce delle imprese” è la rubrica dell’Istituto per la Competitività (I-Com) dedicata alle istanze del mondo produttivo nella fase della riapertura e della ricostruzione economica post-coronavirus.

Nella decima puntata del 25 settembre, il vicepresidente Ance, Edoardo Bianchi:

Nella nona puntata del 18 settembre, l’amministratore delegato di Biogen Italia, Giuseppe Banfi:

Nell’ottava puntata del 23 luglio, il Vice President Institutional Relations Europe, Middle East, Africa and Asia Pacific di CNH Industrial, Michele Ziosi:

Nella settima puntata del 20 luglio, il direttore Italia del Gruppo Enel Carlo Tamburi:

Nella sesta puntata del 10 luglio, il presidente e amministratore delegato di Janssen Italia Massimo Scaccabarozzi:

Nella quinta puntata del 16 giugno, il presidente di Anitec-Assinform e amministratore delegato di Digital Magics Marco Gay:

Nella quarta puntata del 1 giugno, il presidente di Unione Petrolifera Claudio Spinaci che nel corso dell’intervista ha parlato, tra gli altri temi, delle iniziative assunte durante l’emergenza e delle priorità del comparto. L’intervista di Andrea Picardi:

Nella terza puntata del 25 maggio, il presidente di Elettricità Futura Simone Mori che nel corso dell’intervista ha parlato, tra gli altri temi, delle iniziative assunte durante l’emergenza e delle priorità del settore. L’intervista di Andrea Picardi:

Nella seconda puntata del 13 maggio, il presidente e amministratore delegato di EOLO Luca Spada che nel corso dell’intervista ha parlato, tra gli altri temi, delle iniziative assunte durante l’emergenze e delle priorità del comparto. L’intervista di Andrea Picardi:

 

Nella prima puntata di martedì 28 aprile il direttore della Comunicazione I-Come Andrea Picardi ha intervistato il presidente e amministratore delegato di MSD Italia Nicoletta Luppi che nel corso della conversazione ha parlato, tra gli altri temi, della ritrovata centralità della ricerca in campo scientifico e farmaceutico e delle iniziative di solidarietà assunte durante l’emergenza.

L’intervista: