Una roadmap per l’assistenza territoriale. Il video integrale

Diretta streaming
I-Com
assistenza

Una roadmap per l’assistenza territoriale. Accesso alle cure, contrasto alle disuguaglianze e sostenibilità del sistema”. E’ questo il titolo del webinar organizzato dall’Istituto per la Competitività (I-Com) e Salutequità che si è svolto giovedì 20 maggio dalle 17 alle 18:30.

Qui il video integrale dell’evento:

Nel corso dell’incontro si è discusso della centralità dei servizi territoriali in un’ottica di equilibrio fra i diversi nodi della rete assistenziale, la cui necessità è emersa con forza durante l’emergenza sanitaria in corso. La mancanza di un sistema di assistenza territoriale adeguato non è solo responsabile di una ridotta capacità di gestione della pandemia da Covid-19, ma è soprattutto una grande assenza in un sistema sanitario che sia in grado di prendere in carico concretamente i bisogni di salute della popolazione.

Infatti, accanto alle problematiche legate alla gestione dei pazienti contagiati, l’epidemia ha avuto effetti importanti anche sulla prevenzione, sull’accesso alle cure e sul trattamento dei pazienti non-Covid, con conseguenze significative sulla salute dei cittadini e sull’organizzazione del sistema sanitario, che potrebbero protrarsi nel medio-lungo termine. Il webinar è stato l’occasione per affrontare i nodi ancora da sciogliere per delineare una roadmap in grado di intercettare le risorse presenti e future e i bisogni di cura oltre l’ospedale, insieme ad alcuni degli attori più importanti del sistema sanitario nazionale.

Dopo l’apertura e l’introduzione affidate al presidente I-Com Stefano da Empoli e al presidente di Salutequità Tonino Aceti, è intervenuto il capo Segreteria Tecnica del Ministro della Salute Stefano Lorusso. L’iniziativa è proseguita poi con un panel dedicato a “La parola a cittadini e professionisti” che ha ospitato: il presidente FNOMCeO Filippo Anelli, il segretario generale F.A.V.O. Elisabetta Iannelli, il segretario generale di Cittadinanzattiva Annalisa Mandorino, il presidente FNOPI Barbara Mangiacavalli e il presidente di UNIAMO FINMR Onlus Annalisa Scopinaro.

L’evento si è concluso con il panel su “Il punto di vista dei media” in cui si sono confrontati il vice caposervizio del Sole 24 ore Marzio Bartoloni e il direttore responsabile di Quotidiano Sanità Cesare Fassari.

Hanno coordinato l’iniziativa il giornalista e consigliere di Salutequità Paolo Del Bufalo e il direttore dell’Area Innovazione I-Com Eleonora Mazzoni.