Vaccini, l’appello internazionale dei think tank firmato anche da I-Com

Appello
I-Com
Joint Declaration

Pubblichiamo l’appello promosso da 27 think tank di tutto il mondo, tra cui l’Istituto per la Competitività (I-Com), a favore dei diritti di proprietà intellettuale e del valore dei brevetti nella vicenda vaccini.

Siamo una coalizione informale di organizzazioni della società civile che crede che la collaborazione continua tra governi, organizzazioni internazionali, settore privato e società civile sia il modo più veloce per superare la pandemia da Covid-19 e favorire la crescita economica. Il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale è fondamentale e garantirà la produzione più rapida possibile dei vaccini, quanto mai necessari.

La seguente dichiarazione spiega perché riteniamo che le proposte presentate all’Organizzazione mondiale del commercio per ignorare i diritti di proprietà intellettuale al fine di promuovere la produzione locale di vaccini andrebbero arrecherebbero più danni che benefici. Esistono modi migliori per accelerare la produzione di vaccini basati sulla fiducia e sulla collaborazione. Chiediamo inoltre ai governi di proteggere il sistema di innovazione che ha fornito più nuovi vaccini Covid e terapie in tempi estremamente ridotti.

Di seguito la versione integrale dell’appello: