#RestartEmiliaRomagna. Sfide e priorità per il rilancio dell’economia regionale. Il video integrale

Diretta streaming
I-Com
Emilia

#RestartEmiliaRomagna. Sfide e priorità per il rilancio dell’economia regionale”. E’ questo il titolo del convegno online che l’Istituto per la Competitività (I-Com) ha organizzato lunedì 6 settembre dalle 9:00 alle 11:30 in collaborazione con Anpit, Banca Progetto, Eolo e Open Fiber. Partner tecnico dell’iniziativa Public Affairs Advisors mentre i media partner sono stati l’Agenzia di stampa Dire e Formiche.

Il video integrale dell’evento:

L’iniziativa ha rappresentato la terza tappa della 7° edizione del nostro Osservatorio sulle relazioni territorio-imprese (ORTI), un incubatore itinerante di relazioni virtuose fra imprese e territori con l’obiettivo di stimolare il confronto fra i protagonisti pubblici e privati dello sviluppo.

L’evento si è aperto con gli interventi del presidente I-Com Stefano da Empoli che ha presentato il Policy Brief I-Com (qui il documento integrale) e del Managing Director di Public Affairs Advisors Giovanni Galgano. A seguire il keynote speech dell’assessore allo sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione della Regione Emilia-Romagna Vincenzo Colla.

L’iniziativa è proseguita con il panel “Missione competitività: digitalizzazione e innovazione” che è stato introdotto dalla professoressa di sistemi di elaborazione dell’informazione dell’Università di Modena e Reggio Emilia Rita Cucchiara e al quale hanno preso parte il direttore delle Relazioni esterne di Open Fiber Andrea Falessi, il sindaco di Bologna Virginio Merola, il sindaco di Parma Federico Pizzarotti e il direttore di ART-ER Roberto Righetti.

Successivamente il professore di Organizzazione aziendale dell’Università di Bologna e Dean della Bologna Business School Massimo Bergami ha aperto i lavori del panel intitolato “Sostenibilità e sviluppo del territorio”. Questa parte dell’evento ha visto la partecipazione del senatore di Forza Italia e componente della commissione esteri Enrico Aimi, del consigliere regionale ed esperto di energia Gianni Bessi, del presidente di Confindustria Emilia Area Centro Valter Caiumi, del presidente di Anpit Emilia-Romagna Lucio Palombini, del direttore operativo dell’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico centro Settentrionale Mario Petrosino, del responsabile divisione imprese di Banca Progetto Giuseppe Pignatelli e del sindaco di Forlì Gian Luca Zattini.

L’iniziativa è stata coordinata dal segretario generale dell’Istituto per la Competitività (I-Com) Andrea Picardi.

Il Tavolo virtuale è stata l’occasione per approfondire le iniziative che gli attori pubblici e privati attivi in Emilia-Romagna stanno mettendo in campo nella fase post-emergenziale per la ripartenza economica e industriale, anche in chiave Next Generation Eu. Si è preso in esame l’impatto della crisi pandemica sulla struttura produttiva regionale, analizzandone l’evoluzione negli ultimi anni. Sono state discusse in particolare le politiche per l’innovazione e la digitalizzazione, come chiave dello sviluppo economico dei prossimi anni, insieme alla capacità di attrarre investimenti, alle politiche infrastrutturali e alla qualità del capitale umano. Sullo sfondo le risorse e i progetti del Next Generation Eu e del Piano Nazionale italiano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.