Digitale, energia e salute. L’agenda settimanale di Bruxelles in pillole



Dalla relazione sul rafforzamento dell’Unione nella lotta contro il cancro a quella sulla Strategia europea per le energie rinnovabili offshore. E’ densa di approfondimenti e attività, in particolare di interesse del Europarlamento la settimana che va dal 14 al 18 febbraio. Ma non è tutto. Gli incontri organizzati per i prossimi giorni sono molti. Tra questi, le riunioni dei ministri europei del Commercio a Marsiglia e dei ministri del Lavoro, dell’Occupazione e delle Politiche sociali a Bordeaux, che discuteranno degli effetti del cambiamento climatico e della digitalizzazione sul mercato del lavoro. L’Europa, però, guarda anche al di là dei suoi confini: di particolare rilievo sarà anche il sesto vertice Ue-Unione africana, una due giorni con l’obiettivo di discutere delle priorità congiunte dei due continenti ed elaborare una dichiarazione su una visione comune per il 2030.

Di seguito i principali dossier a livello europeo che verranno affrontati durante la settimana nei settori del digitale, dell’energia e della salute.

DIGITALE

  • Martedì 15 febbraio 2022: secondo trilogo della proposta di regolamento sui servizi digitali, il Digital Services Act (DSA), ossia il secondo negoziato in cui i rappresentanti delle tre istituzioni europee si incontrano per raggiungere un accordo riguardo alla proposta legislativa in esame. L’ europarlamentare danese Christel Schaldemose (S&D), relatrice del dossier al Parlamento, lo scorso 7 febbraio ha aggiornato i membri della Commissione per il Mercato Interno e la Protezione dei Consumatori (IMCO) sull’avanzamento dei negoziati interistituzionali, ribadendo come nonostante permangano alcune divergenze tra Parlamento e Consiglio, i co-legislatori condividano gli stessi obiettivi tra cui assicurarsi che ciò che è illecito offline lo sia anche online.
  • Lunedì 14 e mercoledì 16 febbraio 2022: riunioni dei gruppi di lavoro del Consiglio legati all’ambito della competitività per il mercato interno e l’industria.

ENERGIA

  • Lunedì 14 e martedì 15 febbraio 2022: in Parlamento sarà discussa e votata la relazione dell’eurodeputato danese Morten Petersen (Renew) sulla Strategia europea per le energie rinnovabili offshore. Il documento adottato dalla commissione per l’Industria, la Ricerca e l’Energia (ITRE) lo scorso 6 dicembre, al fine di facilitare la diffusione di queste fonti di energia rinnovabile richiede alcuni interventi: la semplificazione delle procedure di rilascio delle autorizzazioni per la costruzione delle infrastrutture offshore, l’armonizzazione delle procedure e dei processi a livello europeo e maggiori investimenti per le infrastrutture offshore e onshore.
  • Martedì 15 e mercoledì 16 febbraio: riunioni del gruppo di lavoro del Consiglio sull’energia.

SALUTE

  • Martedì 15 e mercoledì 16 febbraio 2022: discussione e votazione della relazione dell’eurodeputata francese Véronique Trillet-Lenoir (Renew) volta a rafforzare l’azione dell’Ue nella lotta contro il cancro. La relazione adottata lo scorso 9 dicembre 2021 dalla commissione BECA, ossia la commissione parlamentare speciale sulla lotta contro il cancro, richiede di rafforzare le politiche di prevenzione del cancro da parte degli Stati, di migliorare l’assistenza sanitaria ai malati e di aumentare gli investimenti in attività di ricerca e innovazione volte a trovare nuove cure.
  • Martedì 15 febbraio 2022: riunione dei membri del gruppo di lavoro del Consiglio sui prodotti farmaceutici e dispositivi medici.

ALTRI APPUNTAMENTI

  • Giovedì 17 e venerdì 18 febbraio 2022: i leader dell’Ue e dell’Unione africana si riuniranno a Bruxelles per il sesto vertice Unione europea-Unione africana assieme ai capi di Stato o di governo dei rispettivi Stati membri. Durante la due giorni avranno luogo una serie di tavole rotonde volte ad approfondire diversi temi: l’agricoltura e lo sviluppo sostenibile, i sistemi sanitari e la produzione di vaccini, il sostegno al settore privato e l’ integrazione economica, il cambiamento climatico e la transizione energetica e digitale.