Maria Rosaria DELLA PORTA, Autore presso I-Com, Istituto per la Competitività
Home Autori Articoli di Maria Rosaria DELLA PORTA

Maria Rosaria DELLA PORTA

152 ARTICOLI 0 Commenti
Research Fellow dell'Istituto per la Competitività (I-Com). Laureata in Economia presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, con una tesi in Finanza Aziendale Internazionale. Successivamente ha conseguito un master di II livello in “Concorrenza, economia della regolamentazione e della valutazione”, presso la medesima università.
intelligenza artificiale

Intelligenza artificiale e salute, le proposte del Consiglio superiore di sanità

Approfondimento
Maria Rosaria Della Porta
L’interesse verso la frontiera tecnologica dell’intelligenza artificiale si sta consolidando sempre di più non solo a livello internazionale ma anche in Italia. Recenti stime di Assintel parlano di un mercato nazionale in forte espansione:...
patent linkage

Patent linkage e industria farmaceutica: le novità nel Ddl Concorrenza 2021

Approfondimento
Maria Rosaria Della Porta
Con l’approvazione del disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza 2021 – la cui finalità, come previsto dall’articolo 1, è quella di promuovere lo sviluppo della concorrenza, migliorare la qualità e...
tecnologie digitali

Tecnologie digitali, a che punto sono le imprese italiane ed europee

Approfondimento
Maria Rosaria Della Porta
Nel 2021 la quasi totalità delle imprese europee (94%) ha utilizzato una connessione fissa a banda larga per accedere a Internet. In Italia la percentuale è salita al 98%. A rivelarlo è l’ultimo aggiornamento dell'Eurostat sull’uso...
aziende

Intelligenza artificiale, il punto sulle aziende italiane (ed europee) nel nuovo indice firmato I-Com

Approfondimento
Maria Rosaria Della Porta
Sempre più aziende utilizzano l’intelligenza artificiale come fattore di crescita industriale e leva di competitività per ottenere benefici in termini di maggiore affidabilità, qualità e sicurezza, minori costi operativi e più ricavi e profitti....
malattie rare

Malattie rare, dall’impatto del Covid-19 alle prospettive del Pnrr

Approfondimento
Maria Rosaria Della Porta
La pandemia da Covid-19 ha messo a dura prova il Servizio sanitario nazionale (Ssn) e prodotto conseguenze rilevanti non solo sulla gestione dei pazienti affetti dal virus ma anche sull’accesso alle visite e ai...

Desi 2021, come procede l’avanzamento digitale dell’Europa (e dell’Italia)?

Approfondimento
Maria Rosaria Della Porta
Come da sette anni a questa parte, anche per il 2021 la Commissione europea ha pubblicato la relazione annuale sull'indice di digitalizzazione dell'economia e della società (DESI), che monitora i progressi compiuti dagli Stati...
industria farmaceutica

Il valore dell’industria farmaceutica italiana

Approfondimento
Maria Rosaria Della Porta
Da diversi anni l’industria farmaceutica italiana continua a mettere a segno buoni risultati in termini economici e rappresenta, senza ombra di dubbio, un volano di innovazione e crescita della nostra economia. Soprattutto, ricopre un...

Alzheimer, la priorità sono gli investimenti in ricerca e prevenzione

Articolo
Maria Rosaria Della Porta
Lo scorso 21 settembre si è celebrata la giornata mondiale dell'Alzheimer, la forma più comune di demenza, tanto che ne rappresenta tra il 50 e l’80% dei casi. Si tratta, purtroppo, di una malattia che...
figure professionali

Mercato del lavoro e automazione, quali figure professionali rischiano di più?

Articolo
Maria Rosaria Della Porta
Il mercato del lavoro, senza ombra di dubbio, nel prossimo decennio è destinato a cambiare. Si tratta di una trasformazione dovuta allla circostanza che l’avvento di tecnologie avanzate come quelle già presenti sul mercato, ad...
medici di base

Medici di base, l’Italia è in emergenza. Ecco perché

Articolo
Maria Rosaria Della Porta
In Italia è allarme per la carenza medici di base. Secondo i dati pubblicati dalla Struttura Interregionale Sanitari Convenzionati (Sisac), gli ambiti territoriali carenti per l’assistenza primaria rimasti vacanti perché non ci sono abbastanza medici sono...