Come allargare la banda: verso un intervento pubblico di nuova generazione nel settore delle comunicazioni elettroniche

Public Conference

Si è svolto il 13 luglio dalle ore 14.00 alle ore 20.00 presso la Camera dei Deputati – Sala della Colonne, via Poli 19, il Convegno pubblico I-com “Come allargare la banda: verso un intervento pubblico di nuova generazione nel settore delle comunicazioni elettroniche”, che ha inaugurato le attività del Osservatorio I-com sulle Reti di Nuova Generazione. Sono intervenuti: Stefano DA EMPOLI (Presidente I-com), Angelo CASTALDO ( Vice Presidente & Direttore Area Comunicazioni), Claudio LEPORELLI (Professore di Economics of Engineering Università di Roma “La Sapienza”), Giulio NAPOLITANO (Professore di Diritto Pubblico Università Roma Tre), Mario SEBASTIANI (Professore di Economia Politica Università di Roma “Tor Vergata”), Maurizio DECINA (Professore di Telecomunicazioni Politecnico di Milano), Mario LIBERTINI (Professore di Diritto Industriale Università di Roma “La Sapienza”), Pier Luigi PARCU (Chairman Studio Economico Parcu & Associati), Nicola D’ANGELO (Commissario Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), Barbara CORRAO (Il Messaggero), Corrado CALABRO’ (Presidente Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), Antonio NICITA (Professore di Politica Economica Università di Siena e Direttore Scientifico I-com), Cesare AVENIA (Amministratore delegato Ericsson Italia), Stefano CICCOTTI (Amministratore delegato Rai Way), Mauro FANTIN (Amministratore delegato Visionee), Marco GAETA (Direttore Soluzioni e Marketing Alcatel Lucent Italia), Bianca Maria MARTINELLI (Direttore Affari Pubblici e Legali Vodafone Italia), Mario MELLA (Chief Technology Officer Fastweb), Stefano PILERI (Direttore Technology & Operations Telecom Italia), Giacinto DELLA CANANEA (Professore di Diritto Amministrativo Università di Napoli “Federico II”), Mario DAL CO (Consigliere del Ministro Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione) e Paolo GENTILONI (Componente IX Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni, Camera dei Deputati).