If Italy was like the pharmaceutical industry

Public Conference

Si è svolto lo scorso 18 dicembre il Convegno pubblico I-Com “SE L’ITALIA FOSSE COME L’INDUSTRIA FARMACEUTICA. Investimenti esteri elevati, occupazione ad alto valore aggiunto, R&S da primato: come preservare il capitale industriale ed umano di un settore chiave per il futuro del Paese”. L’incontro si è tenuto a Roma dalle ore 9.30 alle ore 13.00 presso il Palazzo Santa Chiara, Piazza di Santa Chiara 14. Sono intervenuti Stefano DA EMPOLI (I-Com), Davide INTEGLIA (I-Com), Pierluigi ANTONELLI (MSD Italia e Italian American Pharmaceutical Group), Ralph FASSEY (Lundbeck Italia), Fabrizio GRECO (Abbott Italia), Concetto VASTA (Eli Lilly Italia), Marco IEZZI (Ministero dello Sviluppo Economico), Sergio GIGLI (CISL) e Enrico LETTA (PD). L’incontro è stato moderato da Frediano FINUCCI (TG La7). In occasione del convegno è stato presentato il libro “Perché l’Italia non può fare a meno dell’industria farmaceutica” (Rubbettino Editore), curato da Stefano da Empoli e Davide Integlia.