Quali prospettive per lo sviluppo delle reti?

Commento
Marcello CLARICH

L’Autore segnala le principali criticità della disciplina delle reti, soffermandosi sui profili autorizza tori, con particolare riferimento alle competenze spettanti agli enti territoriali, alla luce del novellato art. 117 della Costituzione. Viene poi dato risalto agli elementi problematici relativi all’inquinamento elettromagnetico considerando, da ultimo, gli aspetti relativi alla domanda e agli investimenti pubblici.