E-government e infrastrutture essenziali per le comunicazioni elettroniche

Commento
Giacinto DELLA CANANEA

In Italia, negli ultimi venti anni, l’E-government ha compiuto notevoli progressi – favoriti peraltro dal processo di integrazione europea – eppure siamo ancora lontani dai livelli di innovazione raggiunti dai principali attori della scena internazionale. Per colmare questo gap è necessario in primo luogo agire a livello infrastrutturale, senza trascurare un intervento di ordine culturale, altrettanto opportuno.