Legge di bilancio e sostenibilità. La tavola rotonda I-Com con il viceministro Antonio Misiani e Franco D’Amore

Mediagallery
I-Com
bilancio
Antonio Misiani

“La legge di bilancio alla prova della sostenibilità. Risorse e strumenti per l’energia e l’ambiente”. E’ questo il titolo del policy breakfast organizzato dall’Istituto per la Competitività (I-Com) che ha visto come ospite il viceministro dell’Economia e delle Finanze Antonio Misiani.

Dopo il discorso di apertura del vicepresidente dell’istituto e direttore dell’area Energia I-Com, Franco D’Amore, è stata la volta del viceministro Misiani al cui intervento è seguito quello del deputato di Forza Italia Luca Squeri. Al successivo dibattito hanno partecipato rappresentanti delle aziende, delle istituzioni e delle associazioni. Sul tema della sostenibilità nella legge di bilancio si sono confrontati, tra gli altri, Valeria Biafora (Terna), Marcello Capra (SET Plan Mise), Vincenzo Corazza (VIVIgas energia), Paola Cossu (FIT Consulting), Paolo D’Ermo (WEC Italia), Giovanni Di Scipio (Acquirente Unico), Tommaso Franci (Amici della Terra), Barbara Gatto (CNA), Massimiliano Giannocco (Unione Petrolifera), Michele Governatori (Axpo Italia), Fabrizio Iaccarino (Enel Italia), Francesco Luccisano (Gruppo Api), Luca Mariotto (Utilitalia), Mariagrazia Midulla (WWF Italia), Cristina Pascucci (Terna), Elisabetta Petrini (Utilitalia), Attilio Piattelli (Italia Solare), Giuseppe Rufo (DEI Tipografia del Genio Civile), Massimo Santori (IVECO), Piergiacomo Sibiano (Illumia), Lidya Grazia Solvino (ACEA), Edoardo Zanchini (Legambiente), Andrea Zaghi (Elettricità Futura) e Giovanni Battista Zorzoli (Coordinamento FREE).

Di seguito le foto di chi ha partecipato all’iniziativa.

(Foto di Filippo Corsini/Riproduzione riservata)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.