Digitale, energia e salute. L’agenda settimanale di Bruxelles in pillole



agenda digitale salute energia

L’agenda europea per la settimana dal 21 – 25 marzo è densa di appuntamenti. Oltre alle consuete riunioni delle commissioni parlamentari, nelle giornate di mercoledì 23 e giovedì 24 si terrà a Bruxelles una mini sessione plenaria del Parlamento europeo. A definire l’agenda della sessione sarà ancora il conflitto in Ucraina, arrivato ormai alla sua terza settimana. Gli europarlamentari discuteranno della necessità di un piano per garantire la sicurezza alimentare all’interno e all’esterno dell’Ue alla luce dell’invasione russa del Paese. Si occuperanno anche della preparazione della riunione del Consiglio europeo che si terrà il prossimo 24 e 25 marzo, oltre che di discutere sul piano “per un’azione europea congiunta per un’energia più accessibile, sicura e sostenibile” presentato la scorsa settimana dalla Commissione. Molti gli appuntamenti anche a livello ministeriale del Consiglio dell’Unione europea. Lunedì si terranno il Consiglio Affari esteri e un Consiglio degli Affari esteri allargato ai ministri della Difesa, martedì il Consiglio Affari generali, mentre giovedì e venerdì saranno i leader Ue a riunirsi per il Consiglio europeo.

Di seguito i principali appuntamenti a livello europeo della settimana che riguardano i settori del digitale, dell’energia e della salute ma non solo.

DIGITALE

  • Lunedì 21 marzo 2022: Audizione congiunta della commissione per il Mercato interno e la Protezione dei consumatori (IMCO) e della commissione Libertà civili, Giustizia e Affari interni (LIBE) sulla proposta di legge sull’intelligenza artificiale (l’AI Act).
  • Martedì 22 marzo 2022: Cédric O, segretario di Stato francese per la Transizione digitale e le Comunicazioni elettroniche parteciperà alla riunione della commissione per l’Industria, la Ricerca e l’Energia (ITRE), durante la quale presenterà le priorità della presidenza francese del Consiglio nel campo delle telecomunicazioni e TIC. I membri della commissione avranno anche la possibilità di dibattere con il commissario per il Mercato interno Thierry Breton oltre che sulla proposta di regolamento relativo alla connettività sicura basata sulla tecnologia spaziale anche sul Chips Act, l’iniziativa proposta dalla Commissione europea lo scorso 8 febbraio e che mira a far fronte alle carenze nella produzione di microchip in Europa. Non solo. Durante la riunione della commissione per il Commercio internazionale (INTA) si terrà uno scambio di opinioni sui recenti sviluppi nel lavoro del Consiglio Ue-USA per il commercio e la tecnologia con Margrethe Vestager e Valdis Dombrovskis, vicepresidenti esecutivi della Commissione Ue. Infine, la commissione speciale per l’Intelligenza artificiale (AIDA) voterà il suo rapporto di iniziativa propria sull’intelligenza artificiale nell’era digitale, il cui relatore è l’eurodeputato tedesco Axel Voss (PPE).

ENERGIA

  • Martedì 22 marzo 2022: Durante la riunione congiunta della commissione per i Problemi economici e monetari (ECON) e della commissione per l’Ambiente, la Sanità pubblica e la Sicurezza alimentare (ENVI), gli eurodeputati avranno uno scambio di opinioni con il commissario per i Servizi finanziari, la Stabilità finanziaria e l’Unione dei mercati dei capitali Mairead McGuinness riguardo all’atto delegato complementare che introduce nella Tassonomia Ue attività economiche specifiche in materia di gas e nucleare. Gli eurodeputati avranno anche l’occasione di confrontarsi con Peter Liese (EPP), relatore per la revisione dell’Emissions Trading System (ETS), e Mohammed Chahim (S&D), relatore per Meccanismo di adeguamento del carbonio alle frontiere (CBAM). Nella stessa giornata la commissione per l’Industria, la Ricerca e l’Energia (ITRE) terrà un’audizione pubblica sulla revisione del terzo pacchetto energia per il gas, durante la quale gli europarlamentari discuteranno i principali aspetti delle proposte legislative che formano il pacchetto con esperti esterni.
  • Mercoledì 23 marzo 2022: Mariya Gabriel e il commissario Thierry Breton, prenderanno parte alla seconda Roundtable di alto livello legata al tema dell’idrogeno. L’evento approfondirà il tema della trasmissione e della distribuzione dell’idrogeno pulito. Nello specifico il focus sarà su oleodotti, vettori di idrogeno organico liquido (LOHC), idrogeno liquido (LH2) e porti.

SALUTE

  • Martedì 22 marzo 2022: Alla riunione della commissione ENVI parteciperà l’Executive Director dell’European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) Andrea Ammon. All’ordine del giorno, oltre al rapporto sull’attuale situazione epidemiologica, ci sarà il dibattito sulla proposta relativa al potenziamento del mandato dell’agenzia in vista del voto in plenaria.
  • Giovedì 24 e venerdì 25 Marzo 2022: Si terrà la videoconferenza del Gruppo di Facilitazione e Coordinamento degli Studi Clinici (CTFG), workgroup della rete dei capi delle agenzie Ue per i medicinali (HMA). La mission del gruppo di lavoro è promuovere l’armonizzazione delle decisioni di valutazione degli studi clinici tra le autorità nazionali competenti del Vecchio continente.

 

ALTRI APPUNTAMENTI

  • Lunedì 21 marzo 2022: Durante il Consiglio Affari esteri i ministri terranno uno scambio di opinioni informale con il ministro degli Affari esteri della Repubblica di Moldova Nicu Popescu e discuteranno dell’invasione russa dell’Ucraina. Nella stessa giornata si riunirà anche un Consiglio Affari esteri allargato ai ministri della Difesa dell’Ue per un dibattito sulla bussola strategica, che definirà la strategia dell’Ue in termini di sicurezza e di difesa nei prossimi 5-10 anni.
  • Martedì 22 marzo 2022: A Bruxelles si terrà il Consiglio Affari generali durante il quale la presidenza francese presenterà la tabella di marcia aggiornata per il semestre europeo 2022, i ministri lavoreranno sulle conclusioni da adottare a termine del Consiglio europeo che si terrà il 24 e 25 marzo e sulla revisione del regolamento relativo allo statuto e al finanziamento dei partiti politici europei e delle fondazioni politiche.
  • Mercoledì 23 marzo 2022: Avrà luogo il primo vertice sociale trilaterale per l’anno 2022. L’incontro costituirà un’occasione di scambio costruttivo di opinioni tra i principali soggetti responsabili delle politiche sociali dell’Unione, dalle istituzioni nazionali a quelle europee, ma anche leader delle organizzazioni sindacali e associazioni di categoria.
  • Mercoledì 23 e giovedì 24 marzo 2022: Mini-plenaria al Parlamento europeo a Bruxelles.
  • Giovedì 24 e venerdì 25 marzo 2022: I leader dell’Ue si riuniranno per il Consiglio europeo, al cui ordine del giorno ci saranno i temi della sicurezza e della difesa Ue, dell’energia, la pandemia ed il vertice euro che si terrà il 25 marzo 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.