“LA PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE NELL’INFIAMMAZIONE DI TIPO 2. L’integrazione dell’assistenza”. È questo il titolo della tavola rotonda organizzata lo scorso 22 giugno dall’Istituto per la Competitività (I-Com) in collaborazione con Sanofi.

I pazienti affetti da patologie di tipo 2 necessitano di una gestione a lungo termine, che si focalizzi  sul paziente a 360 gradi in un’ottica olistica, e non solamente sulla sintomatologia che si manifesta  in un dato momento della loro vita. Le patologie di tipo 2 possono infatti presentarsi nel paziente con diversi pattern. L’individuo può manifestare una sola patologia durante un periodo limitato (infanzia o adolescenza) o prolungato di tempo (anche tutta la vita), oppure può presentare  diverse patologie di tipo 2 che, a loro volta, si manifestano singolarmente in momenti diversi della vita, infine si possono presentare contemporaneamente. Nell’ambito della cura di questi pazienti, si capisce quindi come la multidisciplinarietà e la collaborazione tra professionisti della salute sono importanti e hanno un  ruolo molto particolare.

Partendo dalla disamina degli attuali modelli di assistenza e di quelli in costruzione, l’obiettivo del tavolo è stato quello di individuare le caratteristiche organizzative e gestionali del sistema (strutture e competenze) per una migliore presa in carico del paziente affetto da Infiammazione di tipo 2. In particolare, l’incontro è stato incentrato sulla traduzione operativa del concetto di integrazione dell’assistenza, partendo dal comprenderne i limiti attuali ed arrivando a fornire spunti di policy utili per il futuro.

All’incontro, introdotto dal presidente I-Com Stefano da Empoli e dalla direttrice area Salute I-Com Eleonora Mazzoni, hanno partecipato la Public Affairs Country Head Sanofi Fulvia Filippini e il Medical Lead Immunology Sanofi Devis Moretti; Anna Belloni Fortina (SIDERP), Lorenzo Cecchi (AAIITO), Monica Corazza (SIDAPA), Francesco Cusano (ADOI), Mario Di Gioacchino (SIAAIC), Claudio Micheletto (AIPO), Michele Miraglia Del Giudice (SIAAIP), Raffaella Nenna (SIMRI), Salvatore Oliva (SIGENP), Deborah Disio (Respiriamo Insieme), Roberta Giodice (ESEO Italia), Mario Picozza (ANDeA, FederASMA, Allergie).

Il panel istituzionale ha raccolto l’intervento della Senatrice Lega Commissione Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale Elena Murelli.

Agenda