Si è tenuto martedì 18 giugno il webinar di presentazione dell’edizione italiana del libro di Ben Buchanan e Andrew Imbrie dal titolo “THE NEW FIRE. War, Peace, and Democracy in the Age of AI” (Il nuovo fuoco. Guerra, pace e democrazia nell’era dell’intelligenza artificiale, Bocconi University Press, 2024), promosso dall’Istituto per la Competitività (I-Com).

L’Intelligenza Artificiale sta trasformando il mondo moderno, influenzando le nostre vite quotidiane e promettendo di rivoluzionare il futuro. Nel loro libro i due autori sottolineano l’importanza per il futuro della democrazia di capire come utilizzare questa tecnologia a partire da tre elementi chiave: dati, algoritmi e potenza di calcolo. Coniugando un’approfondita analisi della tecnologia a un’attenta indagine geopolitica, gli autori mostrano come trarre il meglio dall’intelligenza artificiale, indirizzandone la governance.

All’iniziativa – moderata dal vicedirettore di Adnkronos Giorgio Rutelli – hanno preso parte:

  • Stefano da Empoli, presidente dell’Istituto per la Competitività (I-Com). Stefano da Empoli è economista e autore del libro “L’economia di ChatGPT. Tra false paure e veri rischi” (EGEA, 2023) che esplora le implicazioni economiche dell’Intelligenza Artificiale, concentrandosi in particolare sulle opportunità e le sfide poste da tecnologie come ChatGPT. Ha fondato il think tank I-Com nel 2005 e insegna Economia politica all’Università Roma Tre;
  • Andrew Imbrie è professore in Sicurezza e Tecnologie emergenti presso la School of Foreign Service (SFS) della Georgetown University. Prima di ricoprire l’attuale ruolo, è stato consulente per la politica informatica dell’ambasciatore e del viceambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite. Ha tenuto numerose conferenze a livello internazionale sulla politica estera degli Stati Uniti, sull’Intelligenza Artificiale, sulle tecnologie emergenti, sulla retorica americana e sulla scrittura di discorsi politici;
  • Lapo Pistelli, direttore Public Affairs di Eni. Direttore Public Affairs di Eni da luglio 2020, Lapo Pistelli vanta una lunga carriera politica, essendo stato membro del Parlamento italiano e del Parlamento europeo, nonché viceministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale;
  • Oreste Pollicino, professore di Diritto costituzionale all’Università Bocconi. Oreste Pollicino è professore di Diritto costituzionale all’Università Bocconi, dove è specializzato in diritto costituzionale europeo, diritto dei media e diritti digitali. Ha una prolifica carriera accademica con numerose pubblicazioni su temi quali la privacy, la libertà di espressione e l’impatto delle tecnologie digitali sui diritti fondamentali;
  • Filippo Santelli, giornalista de La Repubblica. Corrispondente a Pechino dal 2018 al 2021, è autore di numerosi articoli su affari internazionali, economia e tecnologia.