Class Action, gli interventi necessari per realizzare un modello efficiente

Commento
Luciano DI VIA

Al fine di migliorare l’attuale testo dell’art. 140 bis del Codice di consumo è necessario in primo luogo introdurre meccanismi che impediscano l’insorgenza di una pluralità di azioni collettive aventi il medesimo oggetto. Sarebbe altresì opportuno ridurre temporalmente la possibilità di esercitare l’opt-in, e consentire l’opportunità di deferire alla competenza di un giudice specializzato (ed in particolare alle sezioni dei tribunali specializzate nel trattamento delle questioni inerenti diritti di proprietà intellettuale) la trattazione delle cause collettive.