Nuove regole per “nuove energie”

Commento
Massimo Daniele SAPIENZA

La ricerca e l’innovazione in campo energetico rivestono – potenzialmente – un enorme potere nella definizione del successo economico e della sostenibilità della nostra società, in una prospettiva di medio-lungo periodo. Tuttavia, in Italia, tale potenzialità non viene sufficientemente valorizzata. In un contesto generale caratterizzato da liberalizzazione dei mercati, crescente importanza della sicurezza degli approvvigionamenti di energia e attenzione per l’ambiente, è difficile trovare una quadratura del cerchio che non passi per la via dell’innovazione.