SECURITY IN THE DIGITAL AGE. Europe at a crossroads

Power Breakfast

security

SECURITY IN THE DIGITAL AGE. Europe at a crossroads”. È questo il titolo del Power breakfast organizzato dall’Istituto per la Competitività (I-Com) a Bruxelles nell’ambito dell’iniziativa “Back to the future” promossa da I-Com a livello europeo.

Dopo una breve introduzione del presidente dell’istituto Stefano da Empoli, è stata la volta del keynote speech della direttrice del direttorato Società digitale, fiducia e cyber-security di DG CNECT della Commissione europea Despina Spanou.

La rivoluzione digitale ha trasformato la vita di tutti i giorni. Grazie a Internet, connettere persone in tutto il mondo non è mai stato così facile come lo è oggi. Inoltre, l’IoT (Internet of Things) ha portato alla diffusione di una enorme quantità dei cosiddetti smart devices per privati e imprese. Tuttavia, questo modo relativamente nuovo di vivere e comunicare, sempre accessibile, ovunque e in ogni momento, ha portato alla luce molti nuovi problemi in termini di sicurezza, in particolare quella informatica.

Il dibattito si è concentrato sulle attuali sfide che l’Unione europea sta affrontando e sui passi necessari per creare un approccio cooperativo più ampio tra la Commissione, gli Stati membri e il settore privato. Allo stesso tempo, l’Unione lavorerà per rafforzare la cooperazione con i partner internazionali.