“Intelligenza artificiale: ultima chiamata”. La presentazione con Bentivogli, Besseghini, Fiordalisi, Manzella, Meduri, Rossi e Santacroce

Mediagallery
I-Com
Stefano da Empoli, Gian Paolo Manzella e Alessio Rossi

Intelligenza artificiale: ultima chiamata. Il Sistema Paese alla prova del futuro“, il nuovo libro del presidente dell’Istituto per la Competitività (I-Com) Stefano da Empoli (edito da Bocconi) è stato presentato giovedì 21 novembre a Roma presso la sede romana di A2A di Palazzo Besso, in Largo di Torre Argentina 11. Questo è il quarto appuntamento, dopo il primo romano presso il Centro Studi Americani del 14 ottobre e quelli di Milano (22 ottobre) e Torino (9 novembre).

Ne hanno discusso insieme all’autore il segretario di Fim Cisl Marco Bentivogli, il presidente di ARERA Stefano Besseghini, il direttore responsabile del Corriere della Comunicazioni Mila Fiordalisi, il sottosegretario di Stato allo Sviluppo economico Gian Paolo Manzella, il direttore Relazioni istituzionali di A2A Giuseppe Meduri, il presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Alessio Rossi e il direttore Relazioni istituzionali di IBM Italia Alessandra Santacroce.

Il saggio di da Empoli ha lo scopo di capire quale spinta l’intelligenza artificiale possa imprimere alla competitività del nostro Sistema Paese (qui anche una breve intervista rilasciata dall’autore lo scorso 15 novembre in occasione del Rieti Digital – Festival della Cultura Digitale e dell’Innovazione Tecnologica).

Se il cambio di paradigma tecnologico rappresentato da questo tipo di sistemi di automazione appare ormai scontato, è più complesso calcolarne gli impatti economici e sociali. In particolare sulla crescita del prodotto interno lordo, sul mercato del lavoro e quindi sull’educazione e sulla formazione. Il volume offre anche una panoramica sullo stato della corsa all’intelligenza artificiale a livello mondiale, in cui Stati Uniti e Cina si trovano in una posizione di netto vantaggio. Ciò che serve è un atto di fiducia nei confronti dell’Europa (e l’impegno di ogni Stato, Italia in primis) che ha tutte le carte in regola per presentarsi all’appuntamento con l’intelligenza artificiale in una posizione decisamente migliore di quanto si potrebbe pensare.

Ecco le foto di chi ha partecipato all’evento.

(Foto di Filippo Corsini/Riproduzione riservata)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.