Le “Botteghe della Salute”

Articolo blog
Laura GAGLIARDUCCI

Nella formulazione del futuro Patto della Salute, le istituzioni hanno attribuito importanza prioritaria all’assistenza territoriale e occorreranno grandi sforzi di tutti gli attori coinvolti non solo per valorizzare e dare nuova linfa ai servizi esistenti, ma anche per sperimentare nuovi modelli di integrazione socio-sanitaria.

Un esempio virtuoso in grado di offrire questa combinazione, e coniugare efficienza ed equità nell’accesso ai servizi, è stato presentato dalla Regione Toscana nel corso dell’Expo Rurale, in svolgimento a Firenze dal 13 al 20 settembre. Si tratta del progetto ”Botteghe della Salute”, un servizio innovativo voluto dalla Regione in collaborazione con Anci-Toscana e Uncem, associazione dei Comuni e dei Comuni montani.

Le “botteghe” sono sportelli socio-sanitari, gestiti da dipendenti comunali e giovani volontari del servizio civile opportunamente formati, che saranno attivati nelle zone più marginali e meno servite del territorio toscano, dove i cittadini non hanno accesso a uffici pubblici e/o postali, e dove non sono presenti, o non sono facilmente raggiungibili, farmacie o laboratori medici.

Si tratta di sportelli gratuiti – sessanta in totale da istituire nei prossimi 3 anni – aperti per un minimo di cinque ore al giorno, cinque giorni su sette, e dove i cittadini più svantaggiati potranno usufruire di molteplici servizi: dalla certificazione del ticket sanitario in base al reddito, alla prenotazione e al ritiro di esami di laboratorio, dall’assistenza sociale a quella per l’accesso ai servizi online di Poste e Inps, fino alla prenotazione per la consegna a domicilio della spesa e dei farmaci. Un network di operatori pubblici e privati, di istituzioni e no-profit che da vita a una realtà innovativa e a un modello di welfare più dinamico e vicino al cittadino.

Public Affairs e Comunicazione dell'Istituto per la Competitività (I-Com). Laureata in Scienze Politiche all’Università La Sapienza di Roma, ha lavorato come redattrice per l’agenzia Axia curando approfondimenti e articoli per i mensili Technet ed Atlante su temi di sviluppo sostenibile, responsabilità sociale d’impresa, finanza etica, terzo settore e nuove tecnologie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.